Classifica

Volley serie C, la salvezza diretta di allontana per l’Eulogic Acquaviva

Ancora in zona playout le libellule, sconfitte sabato scorso a Bitonto. Domenica arriva la capolista

Volley
Acquaviva mercoledì 20 marzo 2019
di La Redazione
VolleyUp
VolleyUp © Volleyup & Eulogic Acquaviva

E adesso si fa davvero difficile, perché le partite che restano da giocare sono sempre di meno (sei incontri al termine della regular season) e perché le concorrenti per la salvezza diretta vincono e prendono il largo nelle zone basse della classifica. La ventesima giornata del girone “A” di serie C non riserva belle notizie alle ragazze della VolleyUp & Eulogic Acquaviva. Ma, del resto, si sapeva che il calendario non sarebbe stato favorevole alla compagine del presidente Convertini: le libellule erano impegnate in trasferta sul difficile campo del Just British Bitonto, formazione in corsa per il miglior piazzamento possibile nella griglia dei playoff, mentre il Cutrofiano – ovvero la squadra che occupa l’ultimo posto disponibile per ottenere la permanenza nella categoria senza passare dagli spareggi – doveva vedersela contro il Sannicola fanalino di coda del raggruppamento.

E’ andata come volevano i pronostici, ma l’occasione per ribaltare queste previsioni ci sarebbe anche stata se non fosse per quel maledettissimo primo set perso davvero per un soffio al cospetto del sestetto bitontino. Il tabellino recita 26-24 per le padrone di casa e, da quel momento, sono naufragate le speranze di fare risultato da parte della VolleyUp. Il crollo psicologico è stato più che evidente, perché da un ottimo primo parziale in cui le atlete di mister Polignano hanno tenuto testa al più quotato avversario, si è passato ad un secondo set a dir poco disastroso (25-12). Poco meglio nel terzo ed ultimo parziale (25-17), non sufficiente comunque a riacciuffare una partita apparsa stregata in corso d’opera.

Ora sono cinque i punti che separano l’Eulogic Acquaviva dall’obiettivo di inizio stagione, in caso contrario si dovrà affrontare la roulette russa degli spareggi per evitare il ritorno in serie D. Purtroppo questo rush finale non pone capitan Forino e compagne nella condizione migliore: in programma ci sono le sfide contro prima, seconda e terza in classifica, oltre ovviamente allo scontro diretto casalingo contro il Cutrofiano previsto il 7 aprile. In altre parole, in questo il nostro destino non dipende solo da noi.

Nel frattempo, vince anche il Taranto (un po’ a sorpresa) sul campo del Barletta e supera di un punto la VolleyUp: anche questo sarà un ostacolo da non sottovalutare.

Domenica, intanto, al palazzetto “Tommaso Valeriano” arriva la capolista, l’inarrestabile Adriatica Volley Trani, una corazzata capace di vincere ben 18 dei 20 incontri disputati. Un ruolino di marcia impressionante contro il quale non dovranno confrontarsi solo le giocatrici, ma anche tutto il pubblico di Acquaviva.

CLASSIFICA: Trani 53; Bisceglie 49; Tuglie 39; Bitonto e Bari 38; Nardo’ 36; Barletta 34; Cutrofiano 31; Taranto 27; VolleyUp & Eulogic Acquaviva 26; Torre Santa Susanna 25; Potenza 19; Mesagne 3; Sannicola 2.

Lascia il tuo commento
commenti