La fotogallery della serata

Magna Grecia Awards: “Dentro me ti scrivo: i cantautori omaggiano Mango”

Magna Grecia Awards, quest’anno dedicato a Nadia Toffa, in svolgimento tra Gioia del Colle (BA) e Castellaneta (TA) fino al 2 agosto

Spettacolo
Acquaviva mercoledì 29 luglio 2020
di La Redazione
MGA, Arisa Manupuma
MGA, Arisa Manupuma © Magna Grecia Awards

Serata evento di Gioia del Colle “Dentro me ti scrivo: i cantautori omaggiano Mango”. Hanno partecipato Anastasio (premio Mango), la cantante Arisa (premiata con il MGA) volontaria della fondazione Rava, la cantautrice Manupuma, il cantante Clied (premiato con il MGA AD MAIORA), il pianista Michele Ranauro, il cantautore Giovanni Caccamo, il cantautore Pierdavide Carone (premiato con il MGA). Due ospiti d’eccezione: la cantante, musicista e compagna di vita proprio di Mango Laura Valente e il cantante e scrittore Matteo Maffucci (premiato con il MGA).

Arisa
è intervenuta al MGA in veste di volontaria della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia, Haiti e nel mondo. La Fondazione, in prima linea nell’emergenza Covid-19, ha supportato anche le mamme e i loro bambini con il Progetto Maternità Covid-19, che ha permesso di allestire nei Reparti Maternità di alcuni ospedali nelle città di Milano, Roma, Reggio Emilia, Torino e Agrigento, percorsi dedicati alle mamme affette da Coronavirus. Arisa ha sostenuto questo progetto donando l’intenso brano “Nucleare”, scritto dalla cantautrice Manupuma, cantato ieri sera. L'autore della musica e produttore del brano è Michele Ranauro.

"Ricevere questo premio è un onore e mi riempie di gioia – spiega Arisa: "Da anni collaboro con la Fondazione Francesca Rava e vedo come gli sforzi profusi, portino sempre a grandi risultati. Sono felice che Nucleare abbia supportato una causa importantissima come la maternità".

Stasera a Castellaneta “La rivoluzione della fraternità” con mons. Vincenzo Paglia (premiato con il MGA), presidente della Pontificia Accademia per la Vita, col quale si parlerà del potere della preghiera e degli interrogativi, anche filosofici ed esistenziali, che la pandemia di Coronavirus sta suscitando in tutto il mondo. Alle 21,00 “Osare, credere… il coraggio di pensare”, con il direttore di MF/Milano Finanza Roberto Sommella e il giornalista, scrittore e direttore di Pop Economy Francesco Specchia. Molto attesa la premiazione di due Start up scelte dal Comitato scientifico composto dalle dottoresse Lucia Abbinante e Gianna Elisa Berlingerio, dal professor Gianluigi De Gennaro e dall’ex rettore dell’Università di Bari Antonio Felice Uricchio.

Domani, giovedì 30 luglio a Gioia del Colle, ore 20, “Mangia italiano: preserviamo il MADE IN ITALY”: ne discutono la modella, scrittrice e autrice Elisa D’Ospina, la conduttrice televisiva e vincitrice del concorso Miss Italia 2001 Daniela Ferolla, il presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini, il presidente del Gruppo Megamark Giovanni Pomarico e l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese, tutti premiati con il MGA.
Alle 21,30 “Pingitore: l’uomo che inventò il Bagaglino”: il racconto di oltre mezzo secolo di varietà con il drammaturgo, regista, autore e sceneggiatore Pierfrancesco Pingitore (premiato con il MGA), la showgirl e attrice Angela Melillo che del Bagaglino fu prima ballerina e primadonna, l’altra protagonista assoluta della Compagnia Milena Miconi, e la costumista e scenografa per tv, cinema e lirica Graziella Pera, tutte premiate con il MGA ADAMAS.

Gli eventi di Gioia del Colle si tengono all’ex Distilleria Cassano (in caso di maltempo al Teatro Rossini), mentre quelli di Castellaneta sul Sagrato del Convento di San Francesco (in caso di maltempo alle Officine Mercato Comunale). Sul sito www.magnagreciaawards.com è possibile consultare il programma e registrarsi per accedere agli eventi.

Ispirato dai valori e dagli ideali della cultura greca, il Magna Grecia Awards è un premio istituito nel 1996 dal regista e scrittore pugliese Fabio Salvatore insieme al papà Franco per valorizzare l’operato di uomini e donne, figli di nuove forme culturali e comunicative; una serie di riconoscimenti pensati e tributati in armoniche suggestioni a chi ha saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte.

Il Magna Grecia Awards & Fest è patrocinato da Mibact, Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese, Puglia Promozione, Città Metropolitana di Bari, Provincia di Taranto, Comune di Gioia del Colle e Comune di Castellaneta, AReSS Puglia, Scripta, l’ambasciatore culturale Nartist, organizzato in media partnership con RDS Next e Pop Economy e con il contributo di Alkemilla, Casa Isabella, Combivox, Divella, Flower Living, Gioiella, Gruppo Vitha, Imes Industries, Isoteck, Nava e Ultramotors.

Lascia il tuo commento
commenti