Sabato 18 con ingresso libero

Prosegue ad Acquaviva la rassegna Jazzset

Abbracciante utilizza lo strumento principale della musica popolare italiana, la fisarmonica, in un discorso che diventa una sola voce con chitarra, contrabbasso, percussioni, archi, ance e ottoni

Spettacolo
Acquaviva giovedì 16 maggio 2019
di La Redazione
Vince Abbracciante Terranima quintet
Vince Abbracciante Terranima quintet © Andrea Rotili

Prosegue ad Acquaviva delle Fonti la rasegna Jazzset. A seguire il programma del prossimo concerto gratuito:

SABATO 18 MAGGIO 2019
Ingresso ore 21:00 - inizio concerto ore 21:30 - Cattedrale di Acquaviva delle Fonti – Ingresso Libero

Vince Abbracciante Terranima quintet
Jazz, musiche dal mondo

Terranima propone una vera e propria musica da crocevia. In essa si incrociano istanze, desideri e sogni che profumano di terre lontane e di idee esotiche, pur restando fortemente ancorata alla terra della nascita e del nòstos.

Negli arabeschi sonori creati da Abbracciante si trova un che di antico e un che di nuovo. C’è il sapore della terra salentina, generoso come un vino rosso primitivo, che pulsa, che innerva i non pochi abbandoni a idee popolari e che ribadisce il forte legame dell’autore con quella Puglia così aspra eppure incredibilmente generosa come una madre. E c’è allo stesso tempo, la gentilezza del sospiro jazz che ricorda Astor Piazzolla con inesausta malinconia. Il disco, edito dall’etichetta pugliese Dodicilune, esprime il senso di un’intera regione: colta e popolare.

Per ordire questa trama, Abbracciante utilizza lo strumento principale della musica popolare italiana, la fisarmonica, in un discorso che diventa una sola voce con chitarra, contrabbasso, percussioni, archi, ance e ottoni. Classe 1983, originario di Ostuni, Vince Abbracciante, si è esibito in festival e jazz club in tutto il mondo suonando con numerosi musicisti (Juini Booth, John Medeski, Richard Galliano, Marc Ribot, Javier Girotto, Gabriele Mirabassi, Flavio Boltro, Carlo Actis Dato, Lucio Dalla, Ornella Vanoni, Jenny B, Heidi Vogel e molti altri)

Vince Abbracciante – fisarmonica
Aldo Di Caterino – flauto
Leo Gadaleta – violino
Nando Di Modugno – chitarra
Giorgio Vendola – contrabbasso

Lascia il tuo commento
commenti