ASD Calcioinrosa Acquaviva

Acquaviva sempre più innamorata del calcio femminile

"Siamo fieri e felici di aver raggiunto questi numeri che io per prima non credevo di raggiungere in così poco tempo" - ha dichiarato la Vice Presidente D'Ambrosio

Calcio
Acquaviva venerdì 16 ottobre 2020
di ASD Calcioinrosa Acquaviva
Acquaviva sempre più innamorata del calcio femminile
Acquaviva sempre più innamorata del calcio femminile © ASD Calcioinrosa Acquaviva

A soli dodici mesi di distanza dalla nascita del progetto calcio femminile ad Acquaviva delle Fonti, l'ASD CALCIOINROSA ACQUAVIVA è lieta di rendere noto di aver raggiunto la quota di 40 tesserare tra iscritte alla Scuola Calcio e al team calcio a 5.

Numeri importanti se si considera la scarsa diffusione del calcio femminile nel Sud Italia e il piccolo bacino d'utenza di Acquaviva, conquistati dallo staff del sodalizio acquavivese con passione, dedizione e professionalità.

Una dozzina di bimbe iscritte alla scuola calcio, in collaborazione con la Polisportiva Chimienti, una quindicina di ragazze appartenenti al Team Juniores ed altrettante ragazze facenti parte della prima squadra.

Il merito di questi risultati, che solo un anno fa potevano sembrare pura utopia, vanno divisi tra gli istruttori della scuola calcio Chimienti - Antonio Mola, Filippo Tafuni e Andrea Lucarelli - che riescono a fare innamorare di questo sport tutte le loro baby atlete, ai due allenatori dei Team Juniores e Prima Squadra - Giuseppe Bonavoglia e Marco Abiusi - che con passione e professionalità sono riusciti a rendere atlete delle semplici appassionate, al Team Manager Vito Cappuccio, sempre preciso e presente a livello organizzativo, al Social Media Manager Michele Ferrulli, che con le sue capacità è riuscito a coinvolgere tantissime persone, alla vice presidente Luciana D'Ambrosio, tra le prime a credere nel progetto al quale si dedica anima e corpo, e soprattutto al padre di questo progetto, il presidente Artemio Scardicchio.

"Siamo fieri e felici di aver raggiunto questi numeri che io per prima non credevo di raggiungere in così poco tempo - ha dichiarato la Vice Presidente D'Ambrosio - È un grande traguardo ma al contempo per noi è solo un punto di partenza: vogliamo incrementare ulteriormente il numero delle iscritte e coinvolgere sempre più bimbe e famiglie, e sono certa che con il tempo ci riusciremo. Il calcio è lo sport più amato e praticato dagli italiani, e da qualche anno ormai è diventato anche parte integrante della popolazione femminile. Ringrazio tutti i collaboratori della nostra associazione, senza i quali non avremmo raggiunto certi obiettivi, tutti i genitori che hanno permesso alle loro figlie di seguire la propria passione, e tutte le nostre tesserate, che ogni giorno si comportano da atlete e da calciatrici, impegnandosi per migliorare."

Lascia il tuo commento
commenti