Campionato di Prima Categoria

Football Acquaviva: le prime parole del mister

"L'ambiente Football ormai è la mia seconda casa, lavoriamo insieme praticamente dalla nascita di questa società condividendo filosofia e progettualità, quindi parto già da un'ottima base..."

Calcio
Acquaviva sabato 25 luglio 2020
di La Redazione
Filippo Tafuni
Filippo Tafuni © ASD Football Acquaviva

In attesa dell'inizio della nuova stagione calcistica, Mister Tafuni rilascia la prima dichiarazione:

"Innanzitutto voglio ringraziare la società per la fiducia che ha riposto in me affidandomi la guida tecnica della prima squadra. Sarà indubbiamente un'esperienza nuova e stimolante che affronterò con tanto entusiasmo e voglia di mettermi alla prova nel calcio dei "grandi".

L'ambiente Football ormai è la mia seconda casa, lavoriamo insieme praticamente dalla nascita di questa società condividendo filosofia e progettualità, quindi parto già da un'ottima base che ritengo sia fondamentale per affrontare tutte le prove che durante questa nuova stagione potranno presentarsi davanti a me e alla squadra. Cercherò di mettere a disposizione dei ragazzi soprattutto la mia passione per il calcio, sforzandomi di trasmettere le mie conoscenze e le mie qualità per poterli aiutare a migliorarsi, sia in campo che fuori (elemento fondamentale per quanto mi riguarda).

Sicuramente mi saranno tanto d'aiuto le esperienze tecniche e umane vissute in questi anni affiancando nel lavoro quotidiano i precedenti mister come Andrea Ettore, Vito Di Giorgio e Muzio Fumai che ringrazio e saluto affettuosamente.

Sugli obiettivi non posso dire molto in questo momento: non essendo ancora certi del campionato che affronteremo - se di prima categoria o promozione in caso di ripescaggio - non posso dire molto. Sicuramente, a seconda della categoria i focus saranno delineati e condivisi insieme alla dirigenza. Quello che invece posso dire dal punto di vista tecnico è che, indipendentemente appunto dalla categoria, vorrei che la squadra dimostrasse una buona organizzazione per poi sfruttare le nostre già riconosciute qualità tecniche; tutto però deve essere supportato da tanta voglia e soprattutto sacrificio in campo. Sono convinto che siano questi gli ingredienti fondamentali per ottenere buoni risultati e toglierci le soddisfazioni che a mio parere questi ragazzi meritano da tempo."


Lascia il tuo commento
commenti