Parlano i protagonisti

Football Acquaviva: intervista al Direttore Generale Danilo Pastore

"Da qualche settimana siamo già a lavoro per la programmazione della nuova stagione, e lo stiamo facendo, com’è nostro solito, a fari spenti e con un profilo basso"

Calcio
Acquaviva venerdì 10 luglio 2020
di Ufficio stampa Football Acquaviva
Danilo Pastore
Danilo Pastore © ASD Football Acquaviva

Qual è il bilancio della stagione 2019/2020 per la Football Acquaviva?

Definire l’ultima stagione “anomala” è riduttivo; è stata piuttosto unica nel suo genere e, mi auguro, irripetibile.

L’interruzione delle competizioni a causa del virus COVID-19 ha portato, come è noto, alla chiusura anticipata della stagione con la conseguente cristallizzazione delle classifiche, ponendo, di fatto, fine al nostro campionato quando mancavano ancora sette giornate da disputare con ventuno punti in palio e molte posizioni di classifica da definire. Tracciarne un bilancio pertanto è francamente difficile, oltreché approssimativo.

Dalla nostra prospettiva però, il quarto posto in classifica e il piazzamento in piena zona play off, alle spalle solo di Foggia Incedit, Atletico Acquaviva e Lucera – società le cui possibilità economiche e i cui investimenti sono stati di gran lunga superiori ai nostri – ci consente di definire la stagione ampiamente soddisfacente.

Resta a ogni modo il rammarico di non aver concluso una stagione che stavamo terminando in crescendo, giocandoci fino in fondo le nostre chance nei playoff. Se consideriamo, infatti, che prima dello stop eravamo una delle formazioni più in forma del raggruppamento, con un bottino di 18 punti nelle 8 gare disputate nel girone di ritorno (6 vittorie e 2 sconfitte), il rammarico non può che aumentare.

Quali sono i progetti e gli obiettivi per la prossima stagione?

Da qualche settimana siamo già a lavoro per la programmazione della nuova stagione, e lo stiamo facendo, com’è nostro solito, a fari spenti e con un profilo basso.

È nota ormai a tutti l’interruzione del rapporto di collaborazione con mister Muzio Fumai, un distacco doloroso con un tecnico al quale ci sentiremo sempre molto legati.

Tuttavia abbiamo il dovere di guardare avanti, proseguendo nel nostro percorso di crescita senza deroghe o stravolgimenti. Nelle ultime settimane abbiamo ricostruito lo staff tecnico che guiderà la squadra nella stagione 2020/2021 e che sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

La nuova stagione sarà inevitabilmente condizionata dalla crisi delle attività e delle imprese che la diffusione a livello globale dell’epidemia di Coronavirus ha causato, crisi che andrà sicuramente a diminuire drasticamente le risorse messe a disposizione dagli sponsor. Questa crisi, a mio avviso, avrà ricadute enormi sul mondo sportivo dilettantistico, costringendo molte società a stravolgere i propri piani, rivedendo in toto budget e obiettivi.

Per quel che ci riguarda, senza voler sembrare presuntuosi, probabilmente saremo avvantaggiati dal fatto di aver calibrato – già da quattro anni – il nostro modello organizzativo e di gestione su un progetto sportivo di valorizzazione dei giovani locali, basato su costi contenuti e su una programmazione a medio-lungo termine. Questo, con tutta probabilità, ci consentirà di avvertire meno, rispetto ad altri, le difficoltà del post emergenza Coronavirus.

A tal proposito, voglio ringraziare ancora una volta tutti i nostri sponsor, e in modo particolare quanti hanno deciso di continuare al nostro fianco questo percorso, confermando il proprio impegno anche per questa stagione sportiva 2020/2021. Il loro legame ai nostri colori non ci lascia indifferenti, pertanto il nostro staff comunicazione e marketing è già a lavoro per sviluppare nuove iniziative che garantiscano maggiore visibilità e benefit per i nostri partner.

Ci sono novità sul prossimo campionato a cui prenderà parte la Football?

La nostra programmazione prescinde dal campionato a cui parteciperemo o, eventualmente, saremo ammessi. Non è un mistero infatti che, all’apertura dei termini, inoltreremo domanda di ammissione al campionato di Promozione, avendone tutti i requisiti sportivi, organizzativi e strutturali.

Ci tengo però a precisare che non è nel nostro stile “minacciare” di non iscriverci ai campionati “inferiori” qualora la Federazione decidesse di non accogliere la nostra richiesta di ripescaggio. Pertanto, voglio rassicurare i nostri tifosi: la Football Acquaviva sarà pronta ai nastri di partenza anche per la prossima stagione.

Gli obiettivi e gli indirizzi del Club non cambiano e non cambieranno, al di là del campionato a cui prenderemo parte: pertanto saremo pronti e organizzati tanto per la Prima Categoria quanto per la Promozione.

Tra le tante novità qual è quella che va evidenziata?

In questa stagione molto particolare abbiamo deciso di moltiplicare il nostro impegno investendo ulteriormente nel settore giovanile.

Quest’anno, infatti, allestiremo anche la formazione Juniores compiendo quell’ulteriore passo in avanti che la Società aveva in cantiere già da qualche anno, andando così a completare tutta la filiera del settore giovanile che parte dalla categoria Esordienti e termina con la prima squadra.

È una scelta coraggiosa ma decisa, che rimarca la volontà della Società di puntare con convinzione alla valorizzazione dei giovani locali.

Buona stagione 2020/2021 a tutti!

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti