Parlano i protagonisti

Football Acquaviva, Fumai: “Non potevo chiedere di più ai ragazzi”

Le dichiarazioni di mister Fumai​ dopo l'incontro disputato a Lucera

Calcio
Acquaviva mercoledì 06 novembre 2019
di Stefano Natale - Ufficio stampa Football Acquaviva
Mister Fumai
Mister Fumai © ASD Football Acquaviva

Le dichiarazioni di mister Fumai dopo l'incontro disputato a Lucera:

«A Lucera non potevo chiedere di più ai miei ragazzi. Abbiamo affrontato una squadra blasonata e costruita per vincere il campionato, per di più su un campo in terra battuta reso ancor più difficile dall’incessante pioggia caduta nel corso di quasi tutto il match. Noi purtroppo abbiamo affrontato la gara molto rimaneggiati, dovendo rinunciare ai nostri uomini di maggiore esperienza come Cardinale, Pastore, Leo, Capussela (quest’ultimo a causa dei punti sull’arcata sopracciliare rimediati con il Sannicandro) e perdendo anche Tassielli e Fazio nel riscaldamento. Ciò nonostante credo che i ragazzi in campo avessero meritato almeno il pareggio visto il rigore sbagliato e le occasioni clamorose non sfruttate sotto porta nel secondo tempo. Ripeto, da una squadra così giovane non potevo chiedere di più e credo che abbiano fatto il massimo. E’ un peccato venirne fuori a mani vuote però sono fiducioso per il futuro.

Per il match di coppa di giovedì e soprattutto per l’impegno di campionato di domenica prossima ad Andria, conto di recuperare qualche elemento al momento indisponibile. Nelle prossime ora capiremo chi poter recuperare, ma purtroppo questa situazione non ci permette di giocare come vorremmo.

Il match di giovedì, sebbene sia un impegno di coppa, è sempre un derby. L’Atletico sta facendo una grande stagione, in campionato viaggiano ad alta velocità e hanno dalla loro sicuramente un grande entusiasmo. E’ una squadra costruita per vincere il campionato, come Lucera, Foggia Incedit e Modugno, e che può contare su risorse, anche economiche, importanti per la categoria.

Noi dal canto nostro, come in tutte le partite, daremo il massimo e cercheremo di creare problemi a tutte le squadre più forti del campionato, come è stato con il Foggia Incedit e domenica scorsa con il Lucera.

Ribadisco, il mio augurio è di poter recuperare quanti più elementi della rosa al momento indisponibili, per poter giocare al massimo delle nostre possibilità le prossime gare. Nell’immediato ci sono buone possibilità di recuperare Capussela, Tassielli e Fazio, mentre credo sia più lungo il discorso per Pastore, Cardinale e Leo.

Domenica ad Andria, invece, affronteremo una squadra che, come noi, viene da una sconfitta in frasferta, ma che in casa è molto competitiva. Una squadra ben allenata, preparata dal punto di vista atletico, perciò mi aspetto una partita tosta ed equilibrata.»

Lascia il tuo commento
commenti