Domenica 25 ottobre

Terza prova dei Campionati Italiani di Società di marcia a Grottammare

A Grottammare si rivedono in strada tutti i protagonisti dell’Amatori Atletica Acquaviva che la scorsa settimana alla Festa dell’endurance di Modena hanno realizzato un notevole balzo in avanti in tutte le varie classifiche

Altri Sport
Acquaviva venerdì 23 ottobre 2020
di La Redazione
Nicolè Di Sabato
Nicolè Di Sabato © Amatori Atletica Acquaviva

Va avanti la stagione della marcia in Italia nel rispetto dei protocolli e della massima sicurezza che questa delicata fase richiede. A Grottammare (Ascoli Piceno), sul lungomare della Repubblica, va in scena domenica 25 ottobre la terza prova del Campionato Italiano di Società di Marcia, tappa che segue gli appuntamenti di Grosseto e Modena, la scorsa settimana, e che precede la prova conclusiva in programma a Ostia il 6 dicembre.

La categoria senior e le promesse gareggiano sulla 20 km per portare punti alle rispettive società, così come gli juniores al maschile, mentre le juniores si cimentano sulla 15 km. e gli allievi/e sui Km 10.

A Grottammare si rivedono in strada tutti i protagonisti dell’Amatori Atletica Acquaviva che la scorsa settimana alla Festa dell’endurance di Modena hanno realizzato un notevole balzo in avanti in tutte le varie classifiche con il terzo posto nelle allieve, il primo nelle Juniores e soprattutto nella classifica Assoluta femminile sono piazzate al secondo posto a soli tre punti dall’Atletica Bergamo.

Tra le donne sulla distanza di Km. 20 e attesa Vulpis Maria Teresa, mentre nella categoria Juniores Km. 15 sicure protagoniste saranno Perrone, Gaudio e Bruno già vincitrici a squadre a Modena. Tra le allieve/i Km. 10 tuta la squadra composta da Cannone, Barbarossa, De Benedictis, Di Sabato, Fusiello, Lorusso, Pappadà, Rudinciuc, Amorino e Busto ha visto le sarà chiamata a tentare la scalata al titolo di categoria che attualmente vede in testa l’Atletica Livorno.



Lascia il tuo commento
commenti