Quattordicesima edizione consecutiva dei Campionati Italiani Indoor Master di Ancona

Ancona: tre titoli italiani Master per gli atleti acquavivesi

A questo appuntamento Indoor 2019 iscritti che nello scorso fine settimana erano iscritti 1.382 atleti con 3013 atleti gara (ancora edizione record)

Altri Sport
Acquaviva mercoledì 27 febbraio 2019
di La Redazione
Stefano Tarì
Stefano Tarì © Amatori Atletica Acquaviva

Emozioni da record per questa quattordicesima edizione consecutiva dei Campionati Italiani Indoor Master di Ancona che precede di circa un mese la più importante competizione europeaindoor che si svolgerà in Polonia e dove saranno presenti con la maglia della Nazionale Italiana i nostri atleti che ad Ancona hanno conquistato il titolo italiano.

A questo appuntamento Indoor 2019 iscritti che nello scorso fine settimana erano iscritti 1.382 atleti con 3013 atleti gara (ancora edizione record.

Ma analizziamo ora i risultati tecnici dei nostri atleti che portano a casa tre titoli nazionali ed altrettanto medaglie d’oro. Partiamo dalla bellissima vittoria nella marcia MM60 di Antonio Lopetuso che vinceva la gara e maglia tricolore dei 3 km di marcia MM60 nonostante una settimana passata a letto con la febbre con il tempo di 14’39”95, vicinissimo al primato personale di categoria della specialità.

Ancora un successo invece e Maglia di Campione Italiano per Stefano Tarì che saltando 6.17 a messo tutti d’accordo. Per Stefano in pedana sicuramente agli europei di Torun in Polonia dal 24 al 30 marzo prossimi ci sarà sicuramente la possibilità di portare a case il titolo europeo e cercare quel primato mondiale indoor di categoria del salto in lungo sicuramente alla sua portata, perché in Polonia il clima infuocato e tecnicamente più qualificato potrà galvanizzare il nostro atleta.

Come detto per Stefano Tarì doppio successo infatti domenica pomeriggio si è cimentato anche nella gara di salto triplo suo vecchio amore vincendo con un salto di 12.35, ben lontano dal personale ma sufficiente a conquistare la seconda maglia tricolore. A tutti i ragazzi comunque un grande abbraccio per i titoli ottenuti.

Lascia il tuo commento
commenti