Forse il pallone si salva dalla perturbazione

Nei giorni della Madonna di Costantinopoli arriva il maltempo

Antonio Lagravinese La testa tra le nuvole
Acquaviva - venerdì 29 agosto 2014
©

Dopo la sosta estiva, riprendiamo la nostra rubrica meteo con una cattiva notizia: la festa della Madonna di Costantinopoli sarà bagnatissima. Infatti una bassa pressione proveniente da nord ci raggiungerà proprio nella giornata di lunedì. Le giornate di domani e di domenica saranno comunque buone, ma - non me ne vogliate - lunedì, martedì e mercoledì saremo investiti in pieno dalla perturbazione nordica. Abbassamento di temperatura, piogge, rovesci e temporali saranno la caratteristica di questi tre giorni di festa. Ma non disperiamo: con qualche probabilità (diciamo il 50%) martedì sera i fenomeni piovaschi e la tramontana si attenueranno e il pallone potrà spiccare il volo.

Oggi parliamo di una curiosità meteo-linguistica. Lo sapevate che la pioggia, la pioviggine, la grandine, la neve nel gergo dei meteorologi sono dette idrometeore? i fulmini fotometeore? e il pulviscolo atmosferico litometeora? La spiegazione è semplice metéoros in greco significa cielo e tutti questi fenomeni si riversano sulla terra provenendo dal cielo.

Altri articoli
Gli articoli più letti