Dall’11 al 15 settembre

IV Concorso Internazionale Pianistico Città di Acquaviva delle Fonti- Premio Giovanni Colafemmina

Concerto d’apertura domani, lunedì 10 settembre 2018, ore 20,30 Palazzo De Mari- Sala C. Colafemmina

Spettacolo
Acquaviva domenica 09 settembre 2018
di La Redazione
Bulkina Anna, Angelo Colafemmina eToyama Saori
Bulkina Anna, Angelo Colafemmina eToyama Saori © n.c.

Dall’11 al 15 settembre ad Acquaviva delle Fonti si terrà un evento di livello internazionale: il IV Concorso Internazionale Pianistico “Città di Acquaviva delle Fonti- Premio Giovanni Colafemmina”.

Il Concorso è organizzato dall’Associazione Centro Studi Giovanni Colafemmina di Acquaviva delle Fonti con il contributo e il patrocinio del Comune di Acquaviva delle Fonti, della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari, della Fondazione Puglia, e la collaborazione del Liceo Musicale Don Milano oltre a sponsor nazionali ed internazionali.

Il Premio Giovanni Colafemmina è stato istituito per ricordare il figlio del Presidente dell’Associazione, talentuoso pianista prematuramente scomparso all'età di 24 anni.

Al concorso parteciperanno 26 giovani pianisti provenienti da ogni parte del mondo: Australia, Cina, Francia, Germania, Giappone Italia, Russia, Sud Corea, Polonia, Spagna, Norvegia, Ucraina

La giuria internazionale, è composta dal famoso pianista russo Vovka Ashkenazy – Presidente di giuria, dal rumeno Dragos Mihailescu, dall’armena Sarah Stamboltsyan, e dagli italiani Giovanna Valente e Alessandro Gagliardi oltre ai direttori artistici Carla Aventaggiato e Maurizio Matarrese.

Il Concorso si aprirà il 10 settembre 2018 con il Concerto d’apertura tenuto dalla vincitrice della scorsa edizione: Anna Bulkina (Russia) e il 14 settembre 2018 suonerà la pianista giapponese Saory Toyama, vincitrice del terzo premio nella scorsa edizione.

Nei giorni 11-12-13 settembre si svolgeranno le prove eliminatorie e semifinali presso il Palazzo De Mari- Sala C. Colafemmina mentre la finale si svolgerà presso la Cattedrale di Acquaviva delle Fonti (il 15 settembre) con l’Orchestra Metropolitana di Bari diretta dal M° Valetin Doni (Romania)

I vincitori riceveranno, oltre a concerti premio per importanti associazioni musicali italiane ed estere, borse di studio del valore di € 6.500 offerte da famiglie acquavivesi e aziende nazionali ed internazionali.

Lascia il tuo commento
commenti