Poeti acquavivesi

Halloween: la poesia di Eustachio Palazzo

Il testo integrale della poesia dedicata ad Halloween

Cultura
Acquaviva sabato 31 ottobre 2020
di La Redazione
La zucca, protagonista di Halloween e delle tavole autunnali
La zucca, protagonista di Halloween e delle tavole autunnali © n.c.

L'acquavivese Eustachio Palazzo ha scritto una poesia dedicata alla festività di Halloween.

A seguire il testo integrale:

ATMOSFERE CARICHE DI MISTERO E MAGIA...(HALLOWEEN)

È naturale anche un re avrà studiato a scuola geometria...base per sua altezza...reale...ha studiato dalle suore la persona a me più cara mi parlava di una severa madre superiora e di una novizia decisamente più candida...suor Colomba.

Vorrei partir per la Colombia sebben mi paia un posto fuori tiro...ricordo il portiere Higuita che faceva acrobazie durante la partita arrivava in attacco o a centrocampo...della serie pensato?...fatto!!!...

Da ragazzo avevo un gatto decisamente poco incline al contatto umano; scappava via come un razzodonde il nome Schizzo un giorno volò giù dal terzo piano peccato non averlo capito gli avremmo dato una mano!?!?!...salirò su un aeroplano un giorno e partirò per le Barbados...non essendoci mai stato non so se incontrerò santi o dei Viados spero di starci bene, che ci sia un barbiere...e soprattutto di non esser fermato alla frontiera e finir in qualche galera, di quelle dure come in Turchia...a Mehmet...in tal caso avrò seguito una via già battuta da Hikmet poeta da me amato.

Sono steso in un prato in questo momento ho il quaderno poggiato sul tufo...o forse è cemento?

Ba! l'aria è ancora mite...probabilmente quest'anno ad Halloween il conciliabolo delle streghe si terrà su qualche spiaggia, di certo...lugubre e sinistra fra intrugli, pozioni e tutto il resto...lo dico tanto per...come un gioco, uno scherzetto ma se vado da Sapone,...ce l'avrà mica un dolcetto?

EUSTACHIO PALAZZO (ECHO)

Lascia il tuo commento
commenti