La poesia premiata

Giuseppe Milella premiato a Roma presso la prestigiosa Sede della Società Dante Alighieri

Questo Premio è un ulteriore conferma a livello nazionale delle qualità di Giuseppe Milella, dopo vari riconoscimenti, con varie poesie, ricevuti nel corso di questi ultimi anni in varie città italiane

Cultura
Acquaviva lunedì 03 giugno 2019
di La Redazione
Giuseppe Milella premiato a Roma presso la prestigiosa Sede della Società Dante Alighieri
Giuseppe Milella premiato a Roma presso la prestigiosa Sede della Società Dante Alighieri © AcquavivaLive

Lo scorso 31 Maggio, l'autore acquavivese Giuseppe Milella ha ricevuto un nuovo riconoscimento in occasione della IV Edizione del Premio Internazionale “La Voce dei Poeti” organizzato dall’Associazione VerbumlandiArt per promuovere la Catena della Pace e della Giustizia.

“La Catena della Pace” è un Progetto che ha superato i confini Nazionali ed Europei, l’Associazione VerbumlandiArt sta promuovendo questo progetto ormai da quattro anni coinvolgendo artisti, poeti, scrittori, pittori musicisti da tutto il mondo (dall’India al Messico, dalla Germania all’Egitto, dalla Russia al Kenia tra i presenti lo scorso 31 Maggio), e trasmettere attraverso il loro contributo personale e culturale una coscienza collettiva che nella quotidianità possa sensibilizzare le istituzioni e i singoli individui verso valori di pace e convivenza.

La cerimonia del Premio si è tenuta presso la Sede della Società Dante Alighieri in Piazza Firenze 27 a Roma, il cui presidente è il dott. Andrea Riccardi noto storico, accademico, attivista e politico italiano, fondatore nel 1968 della Comunità di Sant'Egidio; mentre il Presidente della Giuria è stato il dott. Massimo Enrico Milone responsabile di Rai Vaticano; la Presidente dell’Associazione VerbumlandiArt è la dott.ssa Regina Resta. L’autore acquavivese Giuseppe Milella è stato premiato con una menzione d’onore con la sua poesia dal titolo “Innocenza violata” che tratta il tema della pedofilia e della violenza sui bambini, la lirica è stata molto apprezzata per la sensibilità e la delicatezza con la quale l’autore ha trattato questo dramma.

Questo Premio è un ulteriore conferma a livello nazionale delle qualità di Giuseppe Milella, dopo vari riconoscimenti, con varie poesie, ricevuti nel corso di questi ultimi anni in varie città italiane da Napoli, Taormina, Matera, Bologna, Bari, Firenze, Lecce e molte altre ancora; nel corso del mese di Giugno il nostro concittadino riceverà altri Premi in occasione del Premio “Gocce di Memoria” a Taranto il prossimo 9 Giugno alle 9:30 presso il Salone degli Specchi- Comune di Taranto, sempre il giorno 9 alle 17:00 invece a Bitetto in occasione del “Premio Città di Bitetto”, Premio che si avvale della Medaglia del Presidente della Camera dei Deputati, presso “ La sala della Cultura”, ex Convento dei Domenicani sarà premiato con il terzo Premio per il suo libro di poesie “ Oltre le apparenze”, il giorno 2 Giugno invece sarà tra i premiati in occasione del Premio Letteratura e Teatro “Nicola Martucci”-Città di Valenzano presso il Castello Baronale di Valenzano.

Sono delle belle soddisfazioni, non solo per il nostro concittadino Giuseppe Milella, che è ormai una conferma, ma anche per il nostro paese Acquaviva delle Fonti.

Qui di seguito la poesia con la quale ha ricevuto il Premio a Roma in occasione del Premio " La Voce dei Poeti”.

INNOCENZA VIOLATA

Flebili sono i lamenti,

impalpabili le parole

dei bambini violati.

Piccoli angeli con le ali spezzate

i cui sogni sono stati calpestati,

questi bambini come tanti palloncini

ora volano liberi in cielo

lontano da quel terribile orco.

Con malizia ed inganno ha carpito la tua fiducia

l’ignobile predatore,

ha sostituito i tuoi giochi innocenti

con le sue perversioni malsane e proibite.

Tu, diventato il suo semplice trastullo,

senza pudore e senza ritegno

ti ha strappato la tua meraviglia

il tuo respiro soffocato dalla brutalità

le tue piccole orme disperse

il tuo cammino di vita spezzato

dalla ferocia e l’orrore.

I tuoi occhi erano pieni di speranza

il tuo sorriso ricolmo di gioia

ora la tua innocenza violata.

(Giuseppe Milella)

Lascia il tuo commento
commenti