Poeti acquavivesi

Giuseppe Milella si aggiudica il “Premio due piume in un respiro”

Il titolo della lirica è “La Farfallina e il fiore”

Cultura
Acquaviva lunedì 18 gennaio 2021
di La Redazione
Giuseppe Milella
Giuseppe Milella © Facebook

Primo al Premio Letterario Internazionale di Poesia “PREMIO DUE PIUME IN UN RESPIRO”- con una poesia scritta da Giuseppe Milella con la poetessa Velia Balducci di Ancona.  Il titolo della lirica è “La Farfallina e il fiore”.

Giuseppe Milella: "il Premio prevedeva la partecipazione di poesie d’amore scritte da due poeti insieme, e la mia poesia ha vinto il primo premio nella sezione poeti stranieri.

Per via della pandemia non abbiamo avuto ancora comunicazione della data di premiazione, ma originariamente è stata fissata a Belgrado il giorno di San Valentino il 14 Febbraio 2021, allo stato attuale non sono a conoscenza se è confermata o sarà spostata o sarà sempre il 14 in streaming".

 

LA FARFALLINA E IL FIORE

 

Il Fiore:

Grazie dolce farfallina

che volteggi leggiadra

nel cielo e nell’aria

donando semplici emozioni,

accarezzando i cuori.

 

La Farfallina:

Ed io ammaliata dai colori buoni

dei bei fiori,

disseto la mia voglia di vivere

e volare.

 

Il Fiore:

Sfiorando i petali dei fiori colorati,

effondi nell’aria un dolce profumo...d’amore,

una melodia che trasmette lieve armonia

ma profonda ed intensa passione,

con spontaneità e libertà,

ti doni con tutta te stessa

dolce e leggiadra farfallina.

 

La Farfallina:

Non mi soffermo dappertutto

mentre i fili d'erba solco e li accarezzo;

mi lascio guidar dal cielo,

lui, grande ammaliatore,

tra una stella e l'altra

mi sa indicar la giusta via,

che porta al cuore.

 

Il Fiore:

Rimaner così per sempre,

nel cuore,

come una gemma preziosa

trattenuta all’interno d’una piccola conchiglia,

e da chi ti è vicino farti ammirare

in tutta la tua bellezza

e far capir la tua vera essenza

a quel l’anima che t’ama veramente.

 

La Farfallina:

E senza timori e paure

donarmi completamente e far l’amore,

in un unico intarsio indefinito con il corpo,

e con la mente,

che è più profondo e penetrante

e lo sarà per sempre.

 

 (Giuseppe Milella) Acquaviva delle Fonti

 (Velia Balducci) Ancona

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuseppe Milella ha scritto il 21 gennaio 2021 alle 22:59 :

    Caro Romolo, mi fanno molto piacere le tue parole e ti ringrazio con grande affetto. Rispondi a Giuseppe Milella

  • Romolo Di Brino ha scritto il 18 gennaio 2021 alle 23:08 :

    Bravo Giuseppe, sono contentissimo per questo ennesimo riconoscimento al tuo felice estro poetico. Ti faccio tantissimi auguri di cuore e che la tua vita sia sempre felice e ricca di gratificazioni da condividere con la tua bella famiglia. Un abbraccio forte. Rispondi a Romolo Di Brino