Sinistro stradale

Impatto tra due auto sulla Provinciale Acquaviva-Sannicandro

L'esatta dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri e della polizia locale ma sembra che l'incidente sia stato innescato da una mancata precedenza

Cronaca
Acquaviva martedì 17 novembre 2020
di Adriana Maiulli
Impatto tra due auto sulla Provinciale Acquaviva-Sannicandro
Impatto tra due auto sulla Provinciale Acquaviva-Sannicandro © AcquavivaLive

Una mancata precedenza sarebbe l'origine dell'incidente avvenuto alle ore 12 circa lungo la strada provinciale che collega Acquaviva a Sannicandro, all'altezza dell'incrocio Cassano-Adelfia.

Due le auto coinvolte, una Renault Megane e un Doblo Fiat, feriti lievemente i passeggeri.

L'esatta dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri e della polizia locale ma sembra che l'incidente sia stato innescato da una mancata precedenza.

Secondo una prima ricostruzione, il doblò si sarebbe immesso sulla provinciale senza accorgersi dell'arrivo dell'altro mezzo, inevitabile l'impatto.

Il Doblò trasportava un uomo di 81 anni dall'ospedale Miulli ad Adelfia, procedendo dall'incrocio per Cassano, mentre la Renault viaggiava da Sannicandro in direzione Acquaviva.

Al momento l'anziano si trova al Comando della Polizia Municipale e sta bene.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Francesco Miale ha scritto il 19 novembre 2020 alle 19:54 :

    Perché limitarsi a lavori di esecuzione rotonda in quell'incrocio e non procedere anche al rifacimento dell'intero manto stradale dato che con le buche che si sono create, prima o poi accadrà qualche brutto incidente? La SP 76 è una strada percorsa quotidianamente non solo da tanti lavoratori pendolari, ma anche da pullman, camion ed ogni tipo di mezzo mezzo agricolo che contribuiscono con le frequenti abbondanti piogge al crearsi del dissesto dell'asfalto. In passato ho personalmente inviato email agli organi competenti alla manutenzione delle strade provinciali, ma non ho mai ricevuto risposta. So' però di certo che mensilmente dalia mia busta paga vengono prelevate delle tasse regionali e comunali che dovrebbero garantirmi anche taluni servizi.....vabbe' ma di che stiamo parlando!!! Rispondi a Francesco Miale

  • Nicola Serrone ha scritto il 19 novembre 2020 alle 10:49 :

    Ma durante le ultime votazioni regionali non è stato proposto un progetto per questo incorocio da qualche politico locale?. Bisogna aspettare le prossime votazoni per vedere qualcosa. A proposito di vedere anche l'illuminazione presente per l'incocio non funziona.. da tempo Rispondi a Nicola Serrone

  • Anna Montrone ha scritto il 17 novembre 2020 alle 14:58 :

    Ma come è possibile che non vengono ancora presi in considerazione dei lavori di miglioramento da fare su questo incrocio? Ennesimo incidente. Basterebbe creare una rotatoria Rispondi a Anna Montrone

    Luigi Vincenzo ha scritto il 18 novembre 2020 alle 12:59 :

    Perché il tratto di strada che assomiglia ad un campo minato? A pensare che come consigliere alla Città Metropolitana siede una cittadina acquavivese . Anche consigliera al comune stesso di acquaviva. Mi chiedo come viaggia con l'elicottero? Rispondi a Luigi Vincenzo

  • Ferrulli giuseppe ha scritto il 17 novembre 2020 alle 13:13 :

    Nn si vedono le immagini Rispondi a Ferrulli giuseppe