Nucleo Operativo e Radiomobile di Gioia del Colle

Casamassima: sfreccia con la droga nascosta sotto il sedile. Finisce ai domiciliari un 20enne

I Carabinieri hanno esteso la perquisizione anche presso l’abitazione del 20enne dove, oltre al materiale per il confezionamento dello stupefacente, è stata rinvenuta un’ulteriore dose di marijuana e un bilancino di precisione

Cronaca
Acquaviva mercoledì 27 gennaio 2021
di La Redazione
Casamassima:  sfreccia con la droga nascosta sotto il sedile. Finisce ai domiciliari un 20enne
Casamassima: sfreccia con la droga nascosta sotto il sedile. Finisce ai domiciliari un 20enne © Carabinieri

Nella serata di ieri, a Casamassima, P.B., 20enne del posto, è stato fermato alla guida di un’autovettura e trovato in possesso di quattro involucri contenenti stupefacenti del tipo eroina e marijuana.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gioia del Colle stavano eseguendo dei servizi di osservazione in Contrada “La Pigna”, quando hanno notato un’autovettura sfrecciare ad alta velocità lungo alcuni tratturi. Quindi una volta postisi all’inseguimento del veicolo gli hanno intimato l’alt. Il conducente è apparso subito nervoso, facendo pensare agli operanti che stesse celando qualcosa di illecito. In effetti, le perquisizioni personale e veicolare hanno permesso di rinvenire una dose di marijuana nascosta nella tasca del giubbino e sotto il sedile del conducente due involucri contenenti complessivi gr. 10 di eroina.

I Carabinieri hanno esteso la perquisizione anche presso l’abitazione del 20enne dove, oltre al materiale per il confezionamento dello stupefacente, è stata rinvenuta un’ulteriore dose di marijuana e un bilancino di precisione. Durante l’operazione è stata sottoposta a sequestro anche la somma di euro 930,00 ritenuta provento dell’illecita attività si spaccio. La droga nei prossimi giorni sarà analizzata dal Laboratorio del Comando Provinciale Carabinieri di Bari, mentre il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari, ove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento
commenti