Guida di viaggio

Viaggio in Germania: consigli per scoprire Berlino

Quando si pensa a un viaggio in Germania, è naturale farsi venire in mente la città più famosa del Paese: Berlino

Contenuti Suggeriti
Acquaviva venerdì 07 dicembre 2018
Consigli per un week end a Berlino
Consigli per un week end a Berlino © n.c.

Quando si pensa a un viaggio in Germania, è naturale farsi venire in mente la città più famosa del Paese: Berlino. Se hai intenzione di visitarla e di scoprirne le bellezze, ti consigliamo di leggere una guida di viaggio e le indicazioni che abbiamo preparato e che puoi trovare nelle prossime righe.

Consigli per un week end a Berlino

Per iniziare a scoprire Berlino può bastare un week end. Attenzione! Si tratta del primo passo. Questa città è infatti piena di sorprese che, nella loro globalità, non possono essere scoperte in pochi giorni. Come già detto, però, un week end è un’ottima base di partenza. Per quel che concerne il periodo migliore per visitare Berlino e organizzarlo, ricordiamo che non esiste una risposta definitiva e univoca.

Affascinante sotto Natale per via della presenza delle decorazioni e dei mercatini, Berlino è bellissima anche in estate quando, grazie al clima mite, è più piacevole girare per negozi e musei.

Passiamo ora alle tappe imperdibili. Berlino, come già detto, è una città immensa. Girarla e scoprirne tutte le bellezze significa considerare tantissime tappe. Alcune di queste, ribadiamo, sono assolutamente imperdibili! Nell’elenco in questione è possibile includere indubbiamente il Palazzo del Reichstag che, come ben si sa, ospita il Parlamento Tedesco.

Per ammirare la vista di tutta la città, è immancabile un giro sulla cima della Torre della Televisione. Da non perdere assolutamente è anche il quartiere Mitte, fantastico soprattutto per chi ama fare shopping.

Cosa mangiare a Berlino

Quando si organizza un viaggio in Germania e a Berlino in particolare, è normalissimo pensare a cosa mangiare nella capitale tedesca. Tra i piatti tipici della città, ricordiamo per esempio la Schnitzel, una cotoletta di grandi dimensioni accompagnata quasi sempre da patate fritte.

Ottimo è anche l’Eisbein, lo stinco di maiale con i crauti, per non parlare dei tipici Krapfen, dolci tedeschi ormai famosi in tutto il mondo.

Quando si va al ristorante, è molto importante ricordare di lasciare una mancia pari a circa il 10% del conto.

Altre dritte importanti

Organizzare un week end a Berlino e vivere al meglio la città significa ricordare che la capitale tedesca è il regno delle biciclette. Camminare per le strade vuol dire fare molta attenzione a non sconfinare sulle piste ciclabili. Gli aficionados delle due ruote potrebbero infatti non prenderla bene e, come minimo, segnalare il proprio disappunto con una scampanellata energica.

Ah, vista l’alta presenza di piste ciclabili, nessuno vieta di usufruire dei servizi di bike sharing e di approfittare di questi mezzi pubblici per scoprire Berlino in ottica sostenibile.

Lascia il tuo commento
commenti