Emergenza Coronavirus

Ad Acquaviva le scuole restano chiuse. Tar Puglia conferma ordinanza

Il Tar Puglia conferma la chiusura delle scuole ad Acquaviva

Attualità
Acquaviva venerdì 27 novembre 2020
di La Redazione
scuole chiuse
scuole chiuse © n.c.

Davide Carlucci, Sindaco di Acquaviva delle Fonti:

"Il Tar ha respinto la richiesta di sospensione dell'ordinanza del 23 novembre che limita la presenza in aula nelle scuole di Acquaviva perché il Dpcm del 4 novembre "non esclude la persistente possibilità, per le autorità sanitarie regionali e locali, di adottare misure più restrittive in presenza di situazioni sopravvenute (ovvero non considerate nel detto Dpcm) o da specificità locali, giustificative del potere di ordinanza contingibile e urgente, on generale previsto dall'articolo 32 della Legge 833 del 1978, e dell'articolo 3 del DL 25 marzo 2020, n. 19; in punto di fatto, nel caso di specie, le attività didattiche in presenza nelle scuole locali sono state interdette per il periodo dal 24.11.2020 al 3.12.2020, in relazione a una particolare recrudescenza dell'emergenza epidemiologica in corso in quel Comune, rilevata sulla base di dati certi del COC, al quale hanno partecipato anche i dirigenti didattici di quelle scuole, esprimendo parere favorevole alla misura temporanea".

L'udienza di merito è fissata al 17 dicembre. Per quella data spero che i dati epidemiologici ci consentano di riprendere la frequenza in presenza, come vorrei fare già a partire dal 4 dicembre".

Lascia il tuo commento
commenti