Emergenza Coronavirus

COVID-19: Il Gruppo Master dona 100.000 euro all’Ospedale Miulli

Master, azienda pugliese, risponde all’appello lanciato dal Sistema Sanitario Pugliese per fronteggiare l’emergenza coronavirus e assicurare le cure necessarie ai pazienti affetti da COVID19

Attualità
Acquaviva domenica 22 marzo 2020
di La Redazione
Ospedale Miulli
Ospedale Miulli © Ospedale Miulli

Master, azienda pugliese leader nel mercato globale dei serramenti, risponde all’appello lanciato dal Sistema Sanitario Pugliese per fronteggiare l’emergenza coronavirus e assicurare le cure necessarie ai pazienti affetti da COVID-19.

L’azienda, con sede a Conversano (Ba), da sempre impegnata in iniziative sociali a sostegno del territorio, ha deciso di erogare un contributo di 100.000 euro in favore dell’Ente Ecclesiastico Ospedale “Francesco Miulli” di Acquaviva delle Fonti, individuato dalla Regione Puglia tra gli Hub di riferimento per arginare l’emergenza COVID-19, mettendo a disposizione della comunità oltre il 50% dei propri posti letto, e le tecnologie necessarie al potenziamento dei reparti di terapia intensiva e sub-intensiva.

Anche i dipendenti dell’azienda (circa 300 unità la forza lavoro attuale) hanno organizzato una raccolta fondi per una donazione nei confronti della Regione Puglia per dare il proprio contributo agli ospedali pugliesi al fine di rafforzare la terapia intensiva per il Covid-19.

L’azienda pugliese, che realizza nello stabilimento di Conversano il 97% della propria produzione di accessori e componenti ad alta tecnologia per serramenti, ha annunciato che proseguirà la produzione nel pieno rispetto di tutte le misure di prevenzione e sicurezza per i dipendenti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna Allegrini ha scritto il 22 marzo 2020 alle 15:27 :

    Onore a questo imprenditore e a tutti i suoi dipendenti. Grazie a tutti Rispondi a Anna Allegrini