In gara il 16 febbraio 2020 a Stoccolma

Bartender acquavivese in finale al Bacardi Legacy

ll suo cocktail in concorso è un mix di Bacardi añejo 4, Martini Fiero, succo di lime e pompelmo rosa, angostura bitter e uno sciroppo di semi di avocado

Attualità
Acquaviva lunedì 10 febbraio 2020
di La Redazione
Gianluca Manolio in finale per il Bacardi Legacy
Gianluca Manolio in finale per il Bacardi Legacy © n.c.

E’ tra i tre finalisti che si contenderanno il premio finale al Bacardi Legacy.

Si chiama Gianluca Manolio ed è originario di Acquaviva delle Fonti. Per motivi di lavoro si è trasferito da qualche anno in Svezia.

Come nelle edizioni precedenti, i concorrenti avranno il compito di creare una ricetta originale: una bevanda che può essere ricreata nei bar di tutto il mondo, destinata a durare nel tempo. Il cocktail non deve contenere più di sei ingredienti e dovrà utilizzare il Bacardi Rum come elemento principale.

Gianluca sfiderà gli altri due finalisti a Stoccolta il prossimo 16 febbraio.

Il suo cocktail in concorso è un mix di Bacardi añejo 4, Martini Fiero, succo di lime e pompelmo rosa, angostura bitter e uno sciroppo di semi di avocado.

Lascia il tuo commento
commenti