Comunicato stampa

Natuzzi: obiettivo esuberi zero

Cabina di Regia convocata presso il Ministero dello Sviluppo Economico in merito al Piano industriale della Natuzzi Spa

Attualità
Acquaviva venerdì 15 novembre 2019
di Cobas-Lavoro Privato Puglia
Natuzzi, Cobas-Lavoro
Natuzzi, Cobas-Lavoro © Cobas-Lavoro

Si è da poco conclusa la Cabina di Regia convocata presso il Ministero dello Sviluppo Economico in merito al Piano industriale della Natuzzi Spa.

Hanno partecipato l'azienda, le OO.SS. e i rappresentanti di Regione Puglia, Regione Basilicata e Invitalia.

La Natuzzi Spa ha ribadito la stima di utilizzare nel 2019 solo 3 dei 10 milioni di euro richiesti per il finanziamento pubblico del Contratto di Solidarietà. La stessa si è detta ottimista in merito ai dati del IV trimestre 2019, prevedendo una ripresa a seguito degli ultimi 2, in cui viceversa si era verificata una certa sofferenza. Inoltre, l'azienda ha confermato l'attuazione del Piano industriale denominato Piano Italia, annunciando l'internalizzazione della produzione di letti e sedie da Gennaio 2020, con ogni probabilità presso il sito di Jesce2.

Cobas-Lavoro Privato ha espresso soddisfazione per l'avanzamento del percorso verso l'obiettivo esuberi zero, aggiungendo l'esigenza di stabilizzare l'organismo della Cabina di Regia presso la sede della Task-force per l'occupazione della Regione Puglia come già convenuto tra le parti interessate, in modo da garantire un monitoraggio più costante e frequente del Piano Italia.

Lascia il tuo commento
commenti