Comunicato stampa

S. Domenico, tappa di avvicinamento alla festa del SS. Rosario

Momento clou che ci apprestiamo a vivere all'insegna della preghiera e della solidarietà

Attualità
Acquaviva domenica 08 settembre 2019
di Confraternita SS. Rosario
CODICI LIVEU GIOIA
CODICI LIVEU GIOIA © Confraternita SS. Rosario

L’anno che sta volgendo al termine, è uno di quelli che nella nostra Confraternita ricorderemo con grande soddisfazione, dato che è stato quello in cui, grazie alla grande generosità di privati cittadini e associazioni presenti sul territorio, ci hanno permesso di portare in porto alcuni nostri progetti. Ad iniziare dall’elettrificazione delle campane, dove notevole è stato lo slancio di generosità di una famiglia gioiese, in ricordo della loro congiunta, Agnese Antonicelli, da giovanissima nostra consorella. Tuttavia al gesto di questa famiglia, abbiamo unito anche il contributo giunto da altri nostri benefattori, oltre al ricavato della lotteria di Pasqua 2019, quest’anno dedicata proprio all’elettrificazione delle nostre campane. Come pure significativo è stato il gesto filantropico del Rotary Club Acquaviva delle Fonti – Gioia del Colle, che fagocitato dal suo ex presidente dott. Marzio Pastore, si è sobbarcato l’onere di un restauro che ha restituito alla nostra rettoria un dipinto di estrema bellezza raffigurante la B.V. del SS. Rosario e i medaglioni dei Misteri.

Ed ora un ulteriore sforzo lo compieremo in occasione della nostra Festa Grande, quest’anno in programma i prossimi 5 e 6 ottobre. Momento clou che ci apprestiamo a vivere all'insegna della preghiera e della solidarietà. Infatti, circa i momenti di preghiera stiamo già raccogliendo le adesioni per il S. Rosario in famiglia, ormai diventato una pietra miliare per la nostra congrega. Ovviamente, la tradizione vuole che questa festa contempli anche un momento di festa civile e per questo abbiamo già messo sotto contratto per il 6 ottobre il Premiato Concerto Musicale Gioia del Colle "Paolo Falcicchio", diretto dal Maestro Rocco Eletto. Scontato è pure il ricorso alle luminarie della "Faniuolo Illuminazione" di Putignano, come, budget permettendo, stiamo vedendo di arricchire con altre iniziative i giorni precedenti la festa, soprattutto la sera del 5 ottobre, giorno della vigilia.

E questo sarà possibile solo se ai tanti sponsor che ci sostengono da anni (ai quali quotidianamente diamo visibilità attraverso la nostra pagina facebook), si aggiunge l’intera cittadinanza e il popolo dei fedeli.

Quindi, come è facile intuire, il vostro sostegno diventa pregnante, perché solo grazie a questo momento sinergico potremo tenere in vita una bella tradizione ricca di fede e spiritualità. Per chi è disposto a sostenere i nostri sforzi, può farlo direttamente consegnando il suo contributo presso la segreteria della nostra Confraternita (Chiesa S. Domenico, di fianco al Comune) o attraverso il Conto Corrente intestato alla Confraternita, Codice IBAN IT41 I053 8541 4800 0000 6291 100.

Lascia il tuo commento
commenti