Ospedale “F. Miulli” Acquaviva delle Fonti

12 giugno: Convegno su Progetto ERAS

Il protocollo ERAS è nato con l’obiettivo di garantire, dopo l’intervento, un recupero ottimale e un ritorno precoce e sicuro alle attività quotidiane

Attualità
Acquaviva martedì 11 giugno 2019
di La Redazione
Ospedale Miulli
Ospedale Miulli © Ospedale Miulli

Il protocollo ERAS (Enahanced Recovery After Surgery) riduce lo stress perioperatorio del paziente sottoposto a chirurgia in termini metabolici, fisici ed emotivi, riducendo durata del ricovero e costi della degenza. A questo tema sarà dedicato il convegno che si terrà mercoledì 12 giugno nella sala convegni dell’Ospedale Miulli e che vede il dott. Vito Delmonte come responsabile scientifico.

Uno dei cardini del protocollo è la multidisciplinarietà: il paziente viene seguito da un team composto da anestesisti, chirurghi, infermieri, dietologi, dietisti e farmacisti ospedalieri. Il protocollo ERAS è nato con l’obiettivo di garantire, dopo l’intervento, un recupero ottimale e un ritorno precoce e sicuro alle attività quotidiane. Viene applicato per molti interventi su patologie gastrointestinali, colorettali e pancreatiche. Il protocollo prevede la collaborazione attiva del paziente (e, se possibile, dei suoi familiari) e si basa su alcuni accorgimenti che devono essere presi nella fase precedente e in quella successiva all’intervento.

L’obiettivo formativo del convegno è legato a percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza e profili di cura. Il corso assegna 5,6 crediti ECM ed è rivolto a un numero massimo di 150 partecipanti. Fa inoltre parte del Programma di Educazione Continua in Medicina per medici chirurghi specialisti in anestesia e rianimazione, chirurgia generale, dietologia, farmacisti ospedalieri, fisioterapisti, dietisti.

Lascia il tuo commento
commenti