Oggi

"Una manovra per la vita": oggi ad Acquaviva

Insegnare le manovre da attuare in caso di ostruzione delle vie respiratorie da corpo estraneo

Attualità
Acquaviva domenica 15 ottobre 2017
di La Redazione
"Una manovra per la vita" © n.c.

"Una manovra per la vita" è una manifestazione con un obiettivo ben preciso: insegnare le manovre da attuare in caso di ostruzione delle vie respiratorie da corpo estraneo (giocattolo, alimenti, ecc.).

Questo spinge la Società di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (SIMEUP) ad organizzare ogni anno, in tutte le piazze d’Italia, una giornata di prevenzione. Questo momento di insegnamento prende il nome di “Una manovra per la vita”. E’ rivolto a genitori, nonni, insegnanti e agli stessi bambini.

Anche ad Acquaviva nella mattinata di domenica 15 ottobre la SIMEUP insegnerà, in Piazza Vittorio Emanuele II n. 23 dalle ore 8:30 alle ore 13:30, con la presenza di esperti, tra cui il dr. Rocco Saldutti Pediatra istruttore nazionale PBLS (pediatic base life support),la manovra “salva-vita” contro il soffocamento da corpi estranei inalati dai bimbi.

L’ostruzione delle vie aeree per inalazione di corpi estranei è un’evenienza drammatica che, se non prontamente risolta, può portare ad esiti fortemente invalidanti fino alla morte.

Secondo i dati ufficiali dell’ISTAT, il 27% delle morti classificate come “accidentali”, nei bambini da 0 a 4 anni, avviene per soffocamento causato da inalazione di cibo o di un “corpo estraneo”. Passando nelle fasce d’età 5–9 anni e 10–14, la percentuale di morti per soffocamento diminuisce progressivamente (11,5% e 4,7%), ma rimane comunque tra le più significative tra le cause accidentali. Attraverso la conoscenza della manovra “salva-vita” molti decessi possono essere evitati.

La SIMEUP, è coinvolta nell’impegno sociale della prevenzione degli incidenti che rappresentano la prima causa di morte e di invalidità tra i bambini e gli adolescenti; quindi, soltanto l’informazione e la formazione sulle conoscenze dei pericoli può evitare l’incidente ed una semplice manovra può salvare una vita. Saper e saper fare è il messaggio di questa giornata.

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti.

La manifestazione sarà affiancata dagli aderenti al gruppo di lettura del Circolo del grillo parlante che organizzerà letture sulle tematiche dell’alimentazione e un concorso che premierà il disegno più originale sul tema della sicurezza alimentareche verranno creati durante la manifestazione presso alcuni banchetti che saranno allestiti.

Lascia il tuo commento
commenti