Continuano i corsi di grande pasticceria a Lizia’s Cake

Intervista al pasticcere Luca Montersino

Attualità
Acquaviva martedì 21 febbraio 2012
di Pasquale Cotrufo
©

Ancora grande pasticceria a Lizia’s Cake. Continuano,infatti, i corsi di organizzati da “Le Memorie del Gusto”, l’associazione enogastronomica – corsi – eventi & dolcezze: scuola di cucina che ha sede presso la pasticceria Lizia’s Cake di Acquaviva. Grandi maestri di fama internazionale si stanno avvicendando durante le varie lezioni di cucina.
Ieri è stata la volta di Luca Montersino, il pasticcere 39enne di Asti. Montersino è tra i professionisti più apprezzati al mondo e conduce una delle più popolari trasmissioni satellitari di pasticceria. Specialista in pasticceria salutista, è attento a coloro che sono celiaci o intolleranti ad alcuni alimenti, ma senza rinunciare al gusto, al sapore e alla bellezza, ingrediente fondamentale in pasticceria. In una sala gremita di donne e uomini che hanno seguito il corso di Montersino presso Lizia’s Cake, abbiamo avuto l’onore di poter intervistare il pasticcere piemontese.

Lei è uno dei più bravi pasticceri a livello mondiale. Chi è realmente il pasticcere Luca Montersino?
“Un pasticcere con la passione per la pasticceria e la passione per la gestione della mia pasticceria. Ho anche la passione di insegnare tenendo corsi e insegnando al pubblico le nozioni di pasticceria e rendere la pasticceria un po’ più complessa alla portata di tutti, amatori, pasticceri, o semplicemente appassionati che amano avvicinarsi alla pasticceria.”

Molti definisco la pasticceria un’arte. Cosa rappresenta per lei la pasticceria?
“È tutto. È la mia passione, la mia vita. Dedico tutta la mia vita a questo mestiere; tutti i giorni per tantissime ore, non solo lavorativamente parlando ma anche extra lavoro, il mio pensiero è rivolto a creare, immaginare, osservare per strada, trovare qualcosa che mi faccia venire in mente che dolce inventare. Per me la pasticceria va oltre il mio mestiere.”

Vogliamo sfatare questo tabù che i dolci fanno male alla salute? Lei è un pasticcere specialista nei dolci salutisti. Può spiegarci cosa sono esattamente?
“Sono dolci adatti a tutti; i dolci molto spesso vengono visti come quelle cose che fanno ingrassare, che creano problemi di alimentazione sbagliata. In realtà si può fare il dolce e godere della bontà di un dolce senza far del male alla salute. Si possono fare dolci senza grassi o con pochi grassi; senza zucchero o con poco zucchero. Questa è la mia specialità. Ottima qualità non rinunciando al gusto. I dolci preparati oggi qui nel laboratorio di pasticceria, son tutti dolci per intolleranza alimentare: senza zucchero, senza glutine, senza latte ma alla fine son dolci ottimi da mangiare.”

Questa sera in molti hanno seguito il suo corso, ma la pasticceria è un’arte per tutti? Quali sono i segreti per essere un bravo pasticcere?
Tantissima passione e non vedere il lavoro come un mestiere ma vederlo come un hobby. Solo così si diventa un bravo pasticcere. Altrimenti, se lo fai come lavoro, diventa un mestiere estremamente duro. Lavori la domenica, il sabato, le festività . Come tutti i mestieri duri se non hai la passione, finisce che lo si fa male e lo vedi di cattivo occhio. La grande passione ti porta ad avere grande talento. Il talento non è niente altro che il buttarsi a capofitto in quello che si sta facendo.”



Pasquale Cotrufo

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • littlegentleman ha scritto il 27 febbraio 2012 alle 16:34 :

    Grande la pasticceria-bar 'Lizia's cake', non tentennate ma entrate in questo locale, ed con un caffè o un cappuccino, fatevi tentare dalle meraviglie: cornetti piccoli e grandi con creme e marmellate vari gusti; dolci, paste secche cioccolatini, dalle varie forme, e quelle torte realizzate da grandi maestri pasticceri; una pasticceria per tutti i palati, dove non manca l'attenzione alle intolleranze alimentari, senza zucchero, latte, ottimi da mangiare. Soprattuto per quella clientela dove è costretta ad evitare prodotti dolci. Qui potete approffitarne. Finalmente un bar dai mille colori, fantasia, passione, amore per questo lavoro, che diventa per maestri e collaboratori un hobby. Un grazie, per le vostre squisitezze, questo scusate se mi permetto di dirlo è grande, meraviglioso, dove non si corre per far quattrini e poi chiudere dopo poco tempo; qui la passione la volontà e il sorriso porterà questo esercizio a crescere e trasformarsi in una grande Azienda; complimenti e prosperità Rispondi a littlegentleman