Dal 7 dicembre al 6 gennaio nella Sala Angelillo

Mostra “Fame D’Amore”

La mostra a ingresso libero sarà inaugurata martedì 7 dicembre alle ore 19.00 e resterà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00, festivi 25, 26 e 31 dicembre 1 e 6 gennaio dalle 10.00 alle 13.00

Attualità
Acquaviva domenica 05 dicembre 2021
di La Redazione
Mostra “Fame D’Amore”
Mostra “Fame D’Amore” © n.c.

Abbandonati, maltrattati, sofferenti, raccolti, curati, adottati. Dal 7 dicembre al 6 gennaio nella Sala Angelillo (Sala anagrafe) di Palazzo De Mari, Balzoo Banco Italiano Zoologico Onlus sezione di Acquaviva delle Fonti, con la collaborazione del laboratorio artistico Ardente Officina, presenta una mostra inedita addentrandosi nel suo ricco archivio fotografico e ripescando immagini che raccontano con tenerezza e semplicità esperienze vissute, cariche di emozioni, che vedono protagonisti i nostri amici a quattro zampe.

Dolci protagonisti affamati, ma soprattutto d’amore, le cui vite si intrecciano alle nostre a colmare, in uno scambio ineluttabile, quella “fame d’amore” che è in noi ancor più che negli occhi di quei cuccioli che mentre chiedono hanno già donato. Scatti amatoriali che raccontano storie a volte incredibili vissute per le strade di Acquaviva, e non solo.

Un percorso emozionale corredato dai dipinti realizzati dai bambini e dai ragazzi della bottega d’arte Ardente Officina per dare colore e conforto alle tante storie raccolte dai volontari Balzoo in quest’ultimo anno, le più significative ed esemplari, per tracciare un filo di connessione con la comunità che in taluni momenti è stata di supporto ai tanti salvataggi. Nulla di autocelebrativo ma solo la voglia di condividere, informare, sensibilizzare e magari saziare tutta la nostra FAME D’AMORE!


La mostra a ingresso libero sarà inaugurata martedì 7 dicembre alle ore 19.00 e resterà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00, festivi 25, 26 e 31 dicembre 1 e 6 gennaio dalle 10.00 alle 13.00.


Ringraziamo di cuore i nostri sponsor che con il loro generoso contributo hanno reso possibile l’evento e a nome dei nostri pelosetti ancora grazie.  

La mostra vuole aprire una finestra su alcune problematiche , quali l’abbandono e soprattutto la mancata sterilizzazione che è causa dell’incremento del randagismo che spesso e a sua volta fonte di sofferenza per tanti animali che raccogliamo per strada incidentati,ammalati e soprattutto per quanto riguarda i cuccioli diventa un problema sempre più frequente che vede noi volontari in affanno continuo perché non sempre si riesce a trovare loro una pronta adozione.


Sensibilizzare e informare è quindi dovere di ogni associazione e creare un legame diretto con la comunità e le istituzioni che non devono e non possono voltare la testa dall’altra parte.

Ovviamente nessuna polemica ma solo fare breccia nei cuori ed emozionare.

Lascia il tuo commento
commenti