Lo ha deciso la Prefettura di Bari dopo aver preso parte al tavolo tecnico

Scuole superiori, dal 3 novembre nel Barese si torna al turno unico

Per il ritorno al turno unico delle 8 sarà necessario «spostare l'implementazione dei mezzi che avevamo al secondo turno sulla fascia oraria del primo turno»

Attualità
Acquaviva mercoledì 13 ottobre 2021
di La Redazione
Il prefetto Bellomo
Il prefetto Bellomo © n.c.

Dal 3 novembre le scuole superiori dell'area metropolitana di Bari torneranno ad osservare il turno unico d'ingresso, dopo la sperimentazione del doppio turno che ha portato, nelle ultime settimane, gli studenti a protestare in piazza come è accaduto questa mattina a Corato, in piazza Marconi.

Lo ha deciso la Prefettura di Bari dopo aver preso parte al tavolo tecnico con le società di trasporto, l'ufficio, i Comuni, la Città metropolitana, la Regione e l'Asl. «Considerato che i dati dei contagi si mantengono in un range abbastanza contenuto e che la campagna vaccinale ha raggiunto nel nostro territorio percentuali elevate, proveremo ad andare incontro a questa esigenza espressa dal mondo della scuola e pensare ad un orario unico», queste le dichiarazioni, raccolte da Ansa, del prefetto Antonia Bellomo.

Per il ritorno al turno unico delle 8 sarà necessario «spostare l'implementazione dei mezzi che avevamo al secondo turno sulla fascia oraria del primo turno - ha aggiunto la Bellomo - Naturalmente tutto questo comporterà che i mezzi saranno pieni all'80% e quindi occorrerà più che mai osservare le norme di cautela, salire sul mezzo con la mascherina e mantenerla per tutto il percorso. Per dare tempo alle imprese di organizzarsi, il nuovo regime decorrerà dal 3 novembre. Faremo un periodo di attento monitoraggio».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 14 ottobre 2021 alle 07:52 :

    Finalmente, però ce n'è voluto a convincerla. Rispondi a Franco