Domani 18 giugno alle ore 18

Pedicini: “Il 40% al Sud non è abbastanza, domani ad Acquaviva parliamo del PNRR”

Domani ad Acquaviva delle Fonti, in piazza Vittorio Emanuele, per parlare di cosa ci aspettiamo da questo piano di rilancio finanziato con le risorse europee

Attualità
Acquaviva giovedì 17 giugno 2021
di La Redazione
Pedicini: “Il 40% al Sud non è abbastanza, domani ad Acquaviva parliamo del PNRR”
Pedicini: “Il 40% al Sud non è abbastanza, domani ad Acquaviva parliamo del PNRR” © n.c.

Domani, venerdì 18 giugno alle ore 18, sarò ad Acquaviva delle Fonti (Bari) per parlare del ruolo del Sud nel Piano nazionale di ripresa e di resilienza.

L’assegnazione del 40 per cento delle risorse del Recovery Plan al Mezzogiorno non è sufficiente e non risponde ai tre criteri di distribuzione previsti dall'Unione Europea (popolazione, tasso di disoccupazione e Pil pro capite). Ecco perché insieme agli amici della Rete dei sindaci del Sud e del Movimento 24 Agosto per l'Equità Territoriale, ci incontreremo domani ad Acquaviva delle Fonti, in piazza Vittorio Emanuele, per parlare di cosa ci aspettiamo da questo piano di rilancio finanziato con le risorse europee.

A moderare l’incontro sarà Davide Carlucci, sindaco di Acquaviva, vicecoordinatore regionale di Italia in Comune, nonché promotore di Recovery Sud, la rete istituzionale di oltre 500 sindaci mobilitati per l'attuazione e per la distribuzione equa dei fondi del Pnrr.

 

Lascia il tuo commento
commenti