Regione Puglia

La Puglia ti vaccina: via all'adesione delle persone nate nel 1960 e nel 1961

Per aderire occorrono codice fiscale, tessera sanitaria e recapito telefonico per eventuali comunicazioni da parte dell'ASL

Attualità
Acquaviva mercoledì 21 aprile 2021
di La Redazione
Vaccini
Vaccini © n.c.
Dal 21 aprile e fino al 3 maggio possono aderire alla vaccinazione le persone nate tra il 1° gennaio del 1960 e il 31 dicembre del 1961.
 
Non occorre prenotare, basta confermare l'appuntamento già pianificato dalla Regione sulla base della data di nascita e del comune di residenza registrati in anagrafe sanitaria.
 
Con questa fascia d'età possono aderire tutte le persone fra i 69 e i 60 anni, che vengono vaccinate in ordine di anzianità e sulla base della disponibilità dei vaccini.
 
Per aderire occorrono codice fiscale, tessera sanitaria e recapito telefonico per eventuali comunicazioni da parte dell'ASL.
 
È possibile conoscere e confermare data e luogo del proprio appuntamento in tre modalità:
 
piattaforma La Puglia ti vaccina
servizio online, con possibilità di stampare il promemoria e il modulo di consenso informato
numero verde 800.71.39.31
attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20
farmacie accreditate al servizio FarmaCUP
possono anche stampare il promemoria e procedere alla modifica o riprogrammazione dell'appuntamento a partire dalla data di avvio della vaccinazione della categoria di appartenenza.
 
Le persone in condizioni di fragilità seguono un percorso dedicato: attendono la chiamata del medico o del centro specialistico di cura se sono estremamente vulnerabili, contattano il proprio medico se hanno una grave disabilità ai sensi della legge 104 del 1992 art. 3 comma 3.
Accedi a La Puglia ti vaccina
Lascia il tuo commento
commenti