Emergenza Coronavirus

La Codacons di Acquaviva scrive al Sindaco

In merito all’ordinanza per l'attuazione di ulteriori misure urgenti finalizzate al contenimento del contagio nell’ambito dell’emergenza COVID-19

Attualità
Acquaviva mercoledì 31 marzo 2021
di Codacons Acquaviva
Cimitero Comunale
Cimitero Comunale © AcquavivaLive
"Gentilissimo Signor Sindaco,
 
vista l’ordinanza per l'attuazione di ulteriori misure urgenti finalizzate al contenimento del contagio nell’ambito dell’emergenza COVID-19, valida dal 26/03 al 06/04/2021, con cui è stata disposta la chiusura del cimitero comunale nel giorno 04 Aprile (Domenica di Pasqua) e del giorno 05 Aprile (Pasquetta) mi permetto di osservare che in quel luogo sacro i cittadini ritrovano quella pace interiore e la possibilità di scaricare ogni tensione pregando per i propri defunti.
 
In questo periodo di pandemia in cui facilmente ci si sente depressi il fare una passeggiata al cimitero comunale porta effetti benefici psicofisici. D’altronde se nelle stesse giornate festive è possibile che attività come bar e pasticcerie possano essere aperte, ritengo che in una vasta area all’aperto come è quella cimiteriale si possa consentire l’ingresso contingentato, entrando dalla porta principale ed uscendo dai cancelli secondari.
 
Utile a tal fine potrebbe essere la collaborazione delle organizzazioni di volontariato cittadine".
 
Cordiali saluti, Luigi Maiulli – Codacons Acquaviva delle Fonti
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pino ha scritto il 31 marzo 2021 alle 22:14 :

    Hanno paura delle aggregazioni e festini vari... Rispondi a Pino