Nel corso dell'omelia il Vescovo ha fatto un importante annuncio

"Si resta vescovi per l'eternità". Intervista a S.E.Mons.Paciello

Le riflessioni del vescovo della nostra diocesi dopo quindici anni di vescovato

Attualità
Acquaviva martedì 06 marzo 2012
di Sergio Carlucci
S.E. Mons. Mario Paciello
S.E. Mons. Mario Paciello © acquavivalive

Questa mattina alle ore 11.00 nella cattedrale intitolata a Sant'Eustachio,  S.E. Mons. Mario Paciello ha celebrato la  messa solenne in onore di Maria SS. Di Costantinopoli, protettrice della città. Presenti le autorità civili al gran completo. Durante la cerimonia si è svolta, come vuole una tradizione che si tramanda dal 1656, la “conta delle pezze”, gesto simbolico di ringraziamento della città nei confronti della Madonna. Nel corso dell’ omelia il Vescovo ha fatto un importante annuncio. L’alto prelato ha infatti informato la comunità della imminente cessazione del suo ruolo di guida della Diocesi ed ai nostri microfoni ha poi aggiunto: “si resta vescovi per l’eternità perché c’è un’ordinazione, un carattere che non si cancella, però la responsabilità diretta nel ministero viene meno”. I motivi di questa importante decisione ci sono stati spiegati nel corso della videointervista che Sua Eccellenza ci ha gentilmente concesso e che mostriamo di seguito.

 

Lascia il tuo commento
commenti