PID Punto Impresa Digitale ad Acquaviva 9 Maggio ore 15.00IISS C. Colamonico-Chiarulli

redazione press LiveYou - Attualità
Acquaviva delle Fonti - martedì 07 maggio 2019

Si conclude, per quest’anno scolastico, il progetto relativo all’”Alternanza Scuola Lavoro” che ha interessato l’Istituto “Colamonico – Chiarulli” di Acquaviva delle Fonti, con l’ultimo incontro previsto per il 9 maggio alle ore 15.00 presso il medesimo Istituto in cui interverranno i consulenti del PID - Punto Impresa Digitale - della CCIAA di Bari - previsto dal Piano Nazionale Impresa 4.0 finalizzato a diffondere, a livello locale, la conoscenza dei vantaggi che derivano da investimenti in tecnologie in ambito Impresa 4.0 e assistere le imprese nella comprensione della propria maturità digitale, individuando le aree di intervento prioritarie.

Il progetto dell’alternanza scuola lavoro, è nato nel mese di ottobre 2018 su iniziativa della Confcommercio Bari – Bat, l’Ente Bilaterale del Terziario di Bari e la delegazione Confcommercio di Acquaviva delle Fonti, che hanno siglato un protocollo d’intesa con l’Istituto “Colamonico-Chiarulli”.

“Se pur nel corso della sperimentazione l’alternanza ha avuto un cambio di rotta, a seguito delle nuove disposizioni legislative della legge di bilancio per il 2019, diventando “Percorso per le competenze trasversali e l’orientamento“, Confcommercio BARI BAT - afferma il Direttore Leo Carriera - vuole continuare in questo percorso, in quanto ritiene opportuno far avvicinare sempre di più i ragazzi al mondo del lavoro e delle Imprese.”

“Le attività durante l’anno scolastico, si sono svolte, tenendo conto delle novità legislative in corso, con particolare riferimento all’introduzione delle novità amministrative abbinate alle novità tecniche e tecnologiche, come ad esempio la Fattura Elettronica e pertanto - spiega il delegato di Acquaviva, Vito Abrusci - l’associazione Confcommercio, ha voluto far partecipi i ragazzi di questo notevole cambiamento, non solo da punto di vista delle modalità fiscali di fatturazione, ma anche dell’impatto che la fatturazione elettronica avrà sulle imprese e sull’organizzazione delle stesse, avvicinando i ragazzi a questi cambiamenti, in modo che possano trovarsi preparati con l’impatto nel mondo del lavoro.”

All’interno del percorso di alternanza è stato inserito anche il laboratorio sperimentale “IL LAVORO A SCUOLA” con cui, il Direttore dell’Ente Bilaterale del Terziario della Provincia di Bari e BAT, dott. Mauro Portoso, attraverso simulazioni pratiche dell’attività della consulenza del lavoro e con laboratori relativi all’elaborazione del cedolino paga ed agli adempimenti per la gestione del cedolino paga, ha esposto ai ragazzi l’attività alcuni importanti aspetti della Professione.

Il progetto di Alternanza proseguirà il prossimo anno scolastico, grazie anche all’interessamento del Dirigente Scolastico Prof. Chiara Losurdo, e del corpo docente che ha manifestato notevole interesse per le tematiche trattate, con ulteriori incontri prima dell’inizio delle lezioni, per poter meglio programmare le tematiche aziendali da trattare in maniera pratica.

L’appuntamento quindi è fissato per il 9 maggio alle ore 15,00 presso l’Istituto Colamonico-Chiarulli presso la sede del Colamonico, di Acquaviva con il PID – PUNTO IMPRESA DIGITALE – della CCIAA di Bari

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti