Dominazione Angioina

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Mariella Nanna
Dopo la morte di Filippo Cinardi, avvenuta nel 1266 in Dalmazia, dove si era recato per impossessarsi dei beni della regina Elena, moglie di Manfredi, Carlo d’Angiò si appropriò dei possedimenti del Cinardi, compreso quello di Acquaviva, che verso il 1269-70 donò al suo fidato milite francese Guglielmo de Satiguevilla. Questi resse il feudo di Acquaviva per pochi mesi, poiché morì nel 1270 e i suoi beni furono ereditati dal figlio Guglielmo II. Durante il regno di Carlo I d’Angiò ebbero inizio le vessazioni tributarie degli acquavivesi, costretti a versare ingenti tributi per soddisfare l’avidità di denaro del re. Guglielmo II morì nel 1282 lasciando i suoi feudi al figlio Guglielmo III, detto Guglielmotto.

Nel 1305 Azzo VIII, signore di Ferrara, Modena e Reggio e marchese d’Este, avendo sposato Beatrice d’Angiò, ultimogenita del re Carlo II, acquistò la terra di Acquaviva e la città di Andria. Dopo la morte di Azzo nel 1308, la vedova Beatrice andò sposa a Bertrando del Balzo, cavaliere di Carlo II, pertanto Acquaviva divenne per un lungo periodo possesso di questa famiglia, originaria della Provenza. Alla morte di Bertrando il feudo passò al figlio Francesco.

Durante la lotta fra gli Angioini e gli Aragonesi, le alterne fortune dei contendenti ebbero ripercussioni su Acquaviva, che dal 1375 al 1440 fu sottoposta ad un gran numero di feudatari: Luigi d’Enghien (signore di Conversano), Luigi di Sanseverino, Franceschello Guindazzo, Giovanni, Pietro I e Pietro II di Lussemburgo, Giovannella Gesualdo e Domenico Attendolo Sforza, Maria d’Enghien, Giacomo e Antonio Caldora, Giovannantonio e Raimondello Orsini, Alberico da Barbiana. Il rapido succedersi di tanti signori prostrò le condizioni economiche degli acquavivesi, al punto che il re Ladislao nel 1415 ridusse la tassazione della città, che fu annessa alla contea di Conversano.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Acquaviva

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno