Volley serie D femminile

Volleyup, il meglio deve ancora venire

Domenica la prima sfida play-off, le libellule affronteranno il Casarano

Volley
Acquaviva lunedì 07 maggio 2018
di La Redazione
Volleyup
Volleyup © Volleyup & Eulogic Acquaviva

Poteva sembra una formalità, ma intanto c’era da vincerla anche quest’ultima partita in programma nella regular season del campionato di serie D. Gara cominciata non con il piede giusto, con la vittoria del primo set da parte del Santeramo, bravo ad imporsi con il punteggio di 25-23 ai danni della VolleyUp & Eulogic Acquaviva. Giusto il tempo di riorganizzare le idee ed ecco ritornare in campo lo squadrone che abbiamo ammirato per tutto l’arco della stagione e che, con questo successo (25-15, 25-10, 25-20 negli altri tre set) raggiunge la quindicesima vittoria consecutiva, un record a dir poco impensabile fino a pochi mesi fa, diventato concreto di settimana in settimana grazie ad una costante crescita di tutto il gruppo delle libellule.

Tre punti che permettono di mettere in cassaforte il secondo posto alle spalle del già promosso Conversano (resta la soddisfazione di averlo battuto nel match di ritorno) e di concentrarsi sul prossimo obiettivo di questa annata sportiva straordinaria: i play-off per inseguire la scalata in serie C.

Non ci sarà molto tempo per rifiatare, anzi. Domenica si torna già a giocare nel primo appuntamento degli spareggi-promozione: appuntamento alle ore 18,00 presso il palazzetto Tommaso Valeriano di Acquaviva. L’avversario da affrontare sarà il Casarano, squadra che ha chiuso al secondo posto il girone C, con un ritardo di quattro punti dalla capolista Alessano. Secondo gli addetti ai lavori, la VolleyUp ci arriva da favorita a questo incontro potendo disporre di un “roster” più completo rispetto alla formazione salentina, ma di solito preferiamo diffidare delle previsioni dei presunti esperti. Perciò, testa bassa e pedalare, il meglio deve ancora venire.

Lascia il tuo commento
commenti