Parlano i protagonisti

Raffaele Barberio: “Giorni frenetici, la riapertura delle iscrizioni non aiuta”

Con il segretario dei rossoblu Raffaele Barberio abbiamo voluto fare il punto della situazione all’alba di una stagione che si preannuncia, dal punto di vista dell’organizzazione, molto complicata

Calcio
Acquaviva sabato 11 agosto 2018
di La Redazione
Rocco Lorè e Raffaele Barberio
Rocco Lorè e Raffaele Barberio © TeleMajg

Anche a ridosso del Ferragosto non si ferma la febbrile attività preparatoria della stagione dell’Atletico Acquaviva, che avrà il suo inizio il 20 agosto con il raduno. Con il segretario dei rossoblu Raffaele Barberio abbiamo voluto fare il punto della situazione all’alba di una stagione che si preannuncia, dal punto di vista dell’organizzazione, molto complicata:

“Il Comitato regionale, per via del profondo stato di incertezza che regna in molte società e della crisi economica che continua a mordere, ha deciso di riaprire i termini per le iscrizioni alla Prima Categoria fino a 4 settembre. Se da un lato questo è sicuramente un bel gesto per cercare di venire incontro alle esigenze di molte compagini che fanno fatica a trovare la copertura per affrontare un campionato molto impegnativo, dall’altro non fa altro che aumentare l’incertezza su che tipo di stagione ci troveremo ad affrontare. Oltretutto - prosegue il dirigente 40enne, originario proprio di Acquaviva e praticamente un ventennio nelle fila dei rossoblu con diversi ruoli - non si sa al momento se ci sarà la Coppa Puglia, visto che lo scorso anno molte società si ritirarono a metà competizione per non gravare ulteriormente sui propri bilanci con più partite e più trasferte”.

In sinergia con il direttore sportivo Rocco Lorè e con il direttore generale Giovanni Montenegro, la costruzione della squadra che difenderà i colori acquavivesi è a buon punto: “L’obiettivo è far sì di avere un bel gruppo formato da alcune pedine confermate rispetto alla scorsa stagione più elementi provenienti da realtà limitrofe”.

Un lavoro però, come detto, parzialmente al buio: “Senza conoscere la composizione del girone non è facile. Sono giorni frenetici, stiamo facendo del nostro meglio e siamo convinti di poter mettere a disposizione del mister una rosa competitiva in vista dell’inizio del campionato, che è previsto per il 23 di settembre. Nella settimana dopo Ferragosto avremo probabilmente le idee più chiare”.

Lascia il tuo commento
commenti