Palaflorio, sabato 02 e domenica 03 giugno 2018

Trofeo Nazionale Judo Città di Bari

Chiude l'anno sportivo in bellezza la Judo Fitness Academy 70021 di Acquaviva delle Fonti, classificandosi ottava tra le Società in gara

Altri Sport
Acquaviva venerdì 08 giugno 2018
di La Redazione
Trofeo Nazionale Judo Città di Bari
Trofeo Nazionale Judo Città di Bari © Judo Fitness Academy 70021

Chiude l'anno sportivo in bellezza la Judo Fitness Academy 70021 di Acquaviva delle Fonti, classificandosi ottava tra le Società in gara al XVI Trofeo Nazionale Judo Città Di Bari, che si è svolta al Palaflorio, sabato 02 e domenica 03 giugno 2018.
Gli atleti della Judo Fitness Academy, allenati dal Maestro Giovanni Paparella, e dall'Istruttore Vincenzo Paparella, erano impegnati nelle categorie bambini, fanciulli, ragazzi, esordienti A e B e sui quattro tatami di gara si sono distinti tra i partecipanti provenienti dalla Puglia, Molise Basilicata e Campania.

Nella categoria Esordienti A la medaglia d'oro è stata conquistata da Michele Paparella, il bronzo conquistato da Ettore Pistilli, Mario Siciliano e Samuel Cangioli.

Nella categoria Fanciulli la medaglia di argento conquistata da Rosaria Minervini, il bronzo conquistato da Antonella Sassi e Samuel Vinciguerra.

Nella categoria bambini con il Randory day Nadia Nettis, Roberta Cavallo, Francesco Liuzzi, Davide Diomede e Vincenzo Del Monte tutti medagliati.

La pratica dello sport nel bambino rappresenta un evento molto importante, soprattutto se visto come fonte di divertimento e benessere psico-fisico.

Nelle nostre odierne città claustrofobiche lo sport, oggi più che mai, rappresenta un impegno significativo per favorire lo sviluppo armonico dell'organismo dei bambini e della coordinazione, con effetti benefici sulla circolazione del sangue, sulla respirazione, sullo sviluppo psico-fisico e sociale.

Fra le tante attività sportive, le discipline orientali, come il judo è fortemente consigliato, perché favorisce una costante ricerca di equilibrio e di perfezione nei movimenti e grande rispetto di sé e dell'altro.

Lascia il tuo commento
commenti