Gli amici di Giovanni in concerto

L'appuntamento è per questa sera

Cultura
Acquaviva sabato 14 febbraio 2009
di Tiziana Dinapoli
©
Al terzo anniversario dalla scomparsa del giovane pianista Giovanni Colafemmina, l’omonima Associazione Culturale Centro Studi Musicali organizza un concerto per ricordare il suo amore per la musica.

L’evento, che ha giustamente la sua pagina su facebook, vede tra le esibizioni lo spettacolo dei violinisti Stefan Codrin Tomaziu Patrascu e Denis Costantin Tomaziu Patrascu che mostreranno il loro virtuosismo con il Concerto per due violini in la minore di Vivaldi e il Duetto per violini di Bartòk.

Antonio Dambra col flauto e Ivan Lopez alla chitarra suoneranno alcuni pezzi tratti dall’Histoire du tango di Astor Piazzola.

Altre due chitarre: quelle di Alessandra Luisi e Giusi Marangi che renderanno omaggio al compositore cubano Brouwer e a P. Bellinati.

Trionfano, almeno per numero, i pianoforti con il concerto a quattro mani: quelle di Michele Sgaramella e Luana Scavuzzo in alcune esibizioni come Having a dream di Valerij Gavrlin; sei mani, cioè Marinella Renna, Isabella Pugliese e Claudia Capurso per il valzer di Rachmaninov e la Ballata op. 192 n.4 di Gurlitt.

Infine il Rivela Brass Quintet con i trombettisti Alessio Montenegro e Paride Borreggine, il corno di Vincenzo Ciccarone, il trombone di Giuseppe Nuzzaco e la tuba di Domenico Balenzano suoneranno per gli appassionati la Toreador Song tratta dalla Carmen di Bizet; l’Allegro da Eine Kleine Nachtmusik di Mozart, The Entertainer di Joplin e C’era una volta il west di Ennio Morricone.

Un programma fitto di grandi nomi e bella musica per chi vorrà passare la serata di San Valentino deliziandosi le orecchie, per il palato si può aspettare la fine del concerto, che inizierà alle 19.30 nella Chiesa di San Francesco d'Assisi.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette