Antitrust

Codacons: bene multa a compagnie telefoniche per minacce e vessazioni inaccettabili

Rienzi:"“Si tratta di un comportamento vessatorio inaccettabile, vere e proprie minacce verso gli utenti che spesso non hanno alcun debito verso gli operatori telefonici"

Attualità
Acquaviva domenica 12 agosto 2018
di La Redazione
Codacons: contro compagnie telefoniche
Codacons: contro compagnie telefoniche © n.c.

Bene per il Codacons la multa da 3,2 milioni di euro inflitta dall’Antitrust a Tim, Vodafone e Wind Tre per aver posto in essere condotte aggressive con l’invio ai clienti, presunti morosi, di lettere di sollecito di pagamento contenenti la minaccia di iscriverne il nominativo in una banca dati.

“Si tratta di un comportamento vessatorio inaccettabile, vere e proprie minacce verso gli utenti che spesso non hanno alcun debito verso gli operatori telefonici – spiega il presidente Carlo Rienzi – La pratica messa in atto dalle compagnie telefoniche ha indotto numerosi consumatori a pagare morosità in realtà inesistenti, pur di non essere inseriti in banche dati dei cattivi pagatori. Una forma di estorsione che per fortuna l’Autorità ha pesantemente sanzionato”.

“Ora però tutti gli utenti caduti nella “trappola” devono essere risarciti: in tal senso il Codacons si mette a disposizione di chi, dopo aver ricevuto le comunicazioni minatorie delle tre compagnie, ha versato le somme richieste pur non essendo in regola con i pagamenti, al fine di avviare le dovute azioni legali” – conclude Rienzi.

Lascia il tuo commento
commenti