V edizione

Forme di vita acquavivesi a Cassanoscienza 2018

Cospicua la partecipazione di studenti e professori acquavivesi al Festival di divulgazione scientifica in corso dal 16 al 22 aprile

Attualità
Acquaviva giovedì 19 aprile 2018
di Andrea Attollino
Forme di vita acquavivesi a Cassanoscienza 2018
Forme di vita acquavivesi a Cassanoscienza 2018 © Cassanoscienza 2018

Sono 219 gli studenti di Acquaviva coinvolti nell’organizzazione della V edizione di Cassanoscienza, il festival scientifico più innovativo del Sud Italia che si sta facendo conoscere come avanguardia didattica in tutto lo stivale.

Per la visita dei laboratori che hanno registrato un sold out di prenotazioni, sono attese molte scolaresche provenienti da diversi comuni della provincia di Bari e non solo. Quasi 400 studenti provengono da scuole acquavivesi di ogni ordine e grado.

Nella giornata di martedì 17 aprile, il festival ha visto la partecipazione di un altro concittadino: parliamo del noto acquavivese Domenico Laforenza che dal 2008 lavora come direttore dell’ufficio di Informatica e telematica del Centro Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa. La sua conferenza sull’uso di Internet e sulla privacy in rete ha interessato e coinvolto centinaia di studenti.

Il festival, organizzato dal l’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge, con la collaborazione e la direzione scientifica dell’agenzia di divulgazione santermana “Multiversi - WLO”, si concentra quest’anno sul tema “Forme di vita”: tantissime conferenze, mostre e laboratori interattivi stanno trattando l’argomento nei modi più diversi e originali.

Dopo un inizio col botto in compagnia del professor Piergiorgio Odifreddi, matematico e divulgatore scientifico di fama nazionale, si è andati avanti e si prosegue con Pietro Olla, Stuart Clark, Edoardo Boncinelli, per citare solo alcuni dei nomi degli scienziati e divulgatori che saranno ospiti del festival, fino a venerdì.

Questa sera, giovedì 19 aprile, in calendario ben due spettacoli: “Attenti a quel bicchiere” del divulgatore Alessio Perniola, sugli effetti dell’alcolismo a seguire, direttamente dal Festival della Scienza di Genova, uno spettacolo che unisce scienza e musica.

Nella giornata di sabato la manifestazione si sposterà nel centro storico cassanese, dove chiunque potrà lasciarsi coinvolgere dalla Fiera della Scienza. Il lavoro è tanto ed i presupposti per un grandioso evento ci sono tutti. Che nessuno perda l’occasione di dire “C’ero anche io!”.

Lascia il tuo commento
commenti