Dallo sport all'Università

Un bell’esempio per tanti ragazzi

Da giocatore di ottime promesse alla laurea in Giurisprudenza presso l'Università Bocconi con 110/110 Cum lode

Attualità
Acquaviva martedì 18 aprile 2017
di Massimo Ippolito
Stretta di mano © Google

«Sono felice di poter portare all'attenzione dei lettori di questo giornale una storia che è certamente un esempio di quanta capacità e abnegazione si trova in molti giovani con origini acquavivesi che raggiungono mete ambiziose grazie alla voglia di mettere in atto le loro capacità, sviluppandole con profitto, impegno, sacrificio -Questo il pensiero di Pino Solazzo sull'argomento- Leggere negli occhi del padre Massimo l'emozione e la gioia per questo grande risultato ottenuto dal proprio figlio ha rappresentato questa sera per me una grande voglia di farla mia, il suo sguardo, che conosco da quando giovanissimi amici di scuola media, oggi era diverso, luminoso e soprattutto dolcissimo.Grazie Massimo per aver voluto condividere questa tua gioia con noi e con i lettori de L’Eco di Acquaviva e di AcquavivaLive».

Da giocatore di ottime promesse, a dire di mister Ferrante, mister De Luca e mister Sgobba (rispettivamente coach rappresentativa Puglia, ex Mister del Monopoli calcio, ex coach Bari ecc., ecc.) alla laurea in Giurisprudenza presso l'Università Bocconi con 110/110 Cum lode.
Milita nelle giovanili del Castellaneta e poi passa alla prima squadra a 16 anni . L'anno successivo viene acquistato dal Matera e dopo il primo anno ceduto al Castellana (squadra d'eccellenza) dove, titolare con altri giovani, sfiora la promozione in serie d.
Selezionato nella rappresentativa regionale di mister Ferrante verrà ritenuto nel campionato nazionale una giovane promessa.
Tutto questo senza mai tralasciare gli studi dove, con grandi sacrifici, consegue la maturità classica con 100/100.
Intercettato e selezionato dal Barletta (c1) per un provino, in sede di ritiro a San Giovanni Rotondo decide di affermarsi negli studi, lascia il calcio per una partita più sentita ed ambiziosa …
Curriculum di alto profilo con master di Laurea alla Pen University di Philadelfia consegue la laurea in giurisprudenza magistrale con il massimo dei voti Cum lode. Uno degli studi più prestigiosi di Milano lo sceglie nel proprio staff dove comincerà la sua carriera post universitaria.
Nel 2016 gli viene affidata da un fondo Arabo (http://www.lanazione.it/pisa/cronaca/pisa-petroni-fondo-dubai-1.2463489) e da Pablo Dana, nonché procuratore per la vendita del Milan calcio, la negoziazione legale del Pisa Calcio.

P.s.: Ritengo che la cosa possa essere un ottimo esempio per tanti ragazzi che nel torpore della provincia abbandonano i propri sogni e il proprio futuro...

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette