Acquaviva - giovedì 07 gennaio 2016 Cultura

L'acqua viva nel sangue degli acquavivesi.

Il valore dell’acqua per Acquaviva. Il racconto emozionante dei pozzi parlanti

La nostra storia, la nostra nascita come paese fertile e ricco di fonti sorgive, dall'antichità ad oggi.

Pozzo Salso nell'itinerario dei pozzi parlanti.
Pozzo Salso nell'itinerario dei pozzi parlanti. © nc
di Maria Gargano

Inaugurato il 23 dicembre, il progetto ''I pozzi parlanti. Luoghi dell'acqua e della terra'', realizzato con il contributo fondamentale del Gal Seb, il Gruppo d’Azione Locale del Sud Est Barese, e il Comune di Acquaviva delle Fonti, fa parlare di noi acquavivesi nel mondo. I pozzi parlanti ci raccontano la nostra storia e ci obbligano a meravigliarci di qualcosa che abbiamo a portata di mano e che diamo per scontato, come si fa con le cose speciali perchè semplici e, in questo, caso eterne.

Il percorso suggestivo, creato ad arte, è proprio il caso di dire, è un percorso evocativo che riporta tra noi personaggi del nostro passato: agricoltori, servitori di corte, forestieri che attingevano alle nostre fonti sorgive; le nostre ''fonti'' insomma, la nostra ''acqua viva'' che hanno coniato il nostro toponimo.

In Palazzo De Mari è stata installata la prima opera d'arte che richiama tutto il valore dell'acqua, «Ve(de)re da pozzo», un'opera realizzata per l’occasione da Leonardo Sangiorgi, fondatore ed esponente storico del gruppo di ricerca artistica milanese Studio Azzurro. Un proiettore sopeso su un pozzo presente lì dall'antichità, che ci parla attraverso immagini sublimi e sonorità suadenti che riportano la mente alle sonorità preistoriche.

Attingere all'acqua, il fondamento della vita umana e, la valorizzazione della sua importanza,  il fine ultimo del viaggio multimediale  dell'Ecomuseo diffuso del Territorio, realizzato sotto la direzione artistica di Daniele Trevisi e sito nella settecentesca farmacia in piazza dei Martiri, una installazione multimediale interattiva che ci consente di immegerci nei perchè, nelle modalità e nei significati della nostra terra governata dall'acqua. Una terra ricca di depressioni del terreno che generano falde importantissime che nutrono le nostre terre da secoli.

Il persorso nei vicoli del centro storico, poi, permette di toccare con mano questi monumenti rimasti illesi dalla prepotente venuta del progresso, con la nascita delle ferrovie e dell'acquedotto pugliese o con l'insediamento di fabbriche che utilizzavano l'acqua ma ne restituivano una completamente inquinata. Aziende che venivano prontamente costrette a chiudere a seguito di sommosse cittadine per la salvaguardia della nostra salubre acqua e dalla costante volontà amministrativa di tutelare il nostro bene più prezioso.

L'Itinerario dei pozzi parlanti, si conclude con l'affascinante esperienza di vederne aperti due, quello sito all'interno di Birrarium, bottega pugliese (in via Giovanni Squicciarini, 13), sapientemente integrato all'arredamento moderno nella cornice antica dei muri portati al loro primitivo splendore; e Pozzo Salso che permette di assaporare e lasciarsi toccare dall'acqua tirata su ancora una volta tra i solchi che, nel corso dei secoli, si sono formati nella pietra e che lasciano increduli ed estesiati i visitatori.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/01", "data_fine": "2013/12/01", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/quinto-cornice.jpg", "immagine_mobile": "", "href_immagine": "https://www.facebook.com/photo.php?v=10200778094078546&set=vb.638337366217227&type=2&theater", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#0A1622", "top":"180" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2014/08/16", "data_fine": "2014/08/28", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/app-skin.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/live_APP.htm", "immagine_mobile": "", "attivo":"no" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo